Sono presenti 1084 interviste.

25/11/2022
AKA STEVE
''La mia famiglia mi rende consapevole di ciò che sono e dei valori che ho...''

22/11/2022
VITTORIO DE ANGELIS
''Affrontare generi e atmosfere con soluzioni nuove e diverse da quelle più prevedibili...''

tutte le interviste


interviste

26/07/2022   COMMONXPERIENCE
  ''Non servono progetti esagerati o irraggiungibili, basta saper apprezzare le cose che abbiamo vicino a noi...''

In arrivo da Reggio Emilia, i CommonXperience sono una band dal sound lineare e potente: "Dimmi dov'è il bar" è il nuovo singolo. Li abbiamo intervistati.

Ciao! Chi sono i CommonXperience? ''I CommonXperience sono un progetto artistico musicale che trova le sue radici nella città di Reggio Emilia, creato da Fabio Ammendolia, Maurizio Leoni e Pierpaolo Galli. Amici di lungo corso, che hanno condiviso varie esperienze musicali sin dai primi anni ’90, si sono riuniti in questo progetto per affermare la loro voglia di fare musica e di esprimere attraverso di essa le proprie esperienze e sensazioni''.

Che spirito si trova in “Dimmi dov’è il Bar”, il vostro nuovo singolo? ''Dimmi dov’è il Bar parla in senso metaforico delle differenze tra le aspirazioni che tutti noi abbiamo, e i compromessi che viviamo nella realtà quotidiana. Ci insegna che per trovare il nostro equilibrio non servono progetti esagerati o irraggiungibili, ma spesso basta saper apprezzare le cose che abbiamo vicino a noi. E’ un brano che vuole mostrare il nostro lato più allegro del fare musica, avendo di recente pubblicato brani dove abbiamo anche toccato argomenti impegnati''.

Come nasce una vostra canzone? ''Principalmente è Fabio, che è un “fiume in piena” di idee, che sogna le canzoni e ha la fortuna e il dono di ricordarsele al risveglio. Si parte dal demo suonato chitarra e voce, e via via condividendo nota per nota, strumento per strumento, si arriva a definire il “suono” dei CommonXperience che si ritrova in “Dimmi dov’è il Bar” e negli altri brani che abbiamo pubblicato''.

Quali sono i vostri punti di riferimento musicali? ''Uno dei punti di forza dei CommonXperience è la diversa influenza musicale tra Fabio, Maurizio e Pierpaolo. Fabio nasce e cresce a “pane, Beatles e Rolling Stones”, che costituiscono la base, le radici del suo estro musicale, con un occhio preferenziale a tutto l’autorato con la A maiuscola, da Bob Dylan a Neil Young, ecc… Maurizio nasce e cresce a “pane, Lynyrd Skynyrd, ZZTOP, Springsteen” e altre band USA tipicamente Rock. Pierpaolo nasce e cresce a “pane, Pooh, Eagles, Toto, Duran Duran, Spandau Ballet” e altre band Pop e Pop-Rock sia italiane che straniere, con un occhio di preferenza per artisti del calibro del primo Bon Jovi, di Springsteen, Fleetwood Mac, Styx e molti altri. Grazie a questo mix musico-culturale, nei brani dei CommonXperience è possibile riconoscere le influenze di questi artisti giganteschi''.

Che progetti avete per l’estate? Concerti in vista? ''Al momento l’attività live dei CommonXperience è in stand-by, perché stiamo affinando una collaborazione artistica con un importante musicista italiano col quale abbiamo intenzione di sviluppare il prossimo LP''.