Sono presenti 1271 interviste.

19/04/2024
ETTA
''Esporti come artista ti connette ad una parte interiore molto intima e sensibile, che può essere minata da chiunque...''

18/04/2024
SONIA VETTORATO
''Siamo un Paese estremamente arretrato in fatto di cultura musicale, e c’è poco rispetto per la figura del musicista...''

tutte le interviste


interviste

26/10/2022   ELEONORA STOLFI
  ''L’entusiasmo della ricerca è fondamentale per chi sostiene e produce un artista, perché implica fatica...''

Giusto per conoscerci: canzone preferita, album preferito, artista preferito... ''Ah! Difficile! Potrei fare un elenco infinito, pero’ cosi’ senza pensare troppo: canzone e’ “(Sittin’ On) The Dock of The Bay” di Otis Redding, album sono “Hai Paura del Buio?” degli Afterhours ma anche “Low” di Bowie e “Is This Desire” di PJ Harvey ;), artista (senza dubbio) Lucio Battisti''.

Cambieresti qualcosa del settore discografico? ''Sì, tante cose. Toglierei i limiti di eta’ sia discograficamente che nei concorsi / rassegne. Non si parla di questo abbastanza ma non si puo’ negarne l’esistenza di questo limite, soprattutto quando si tratta di decidere o meno di investire su un artista, ancor di piu’ per le donne. Mi affiderei meno ai talent. Ma non era fighissima la figura del talent scout nei locali?! Lo sbattimento della ricerca di artisti e non come ora che hanno il culo dietro a un tavolo e aspettano di disannoiarsi. Forse suona old-fashion e non ho nulla contro i talent, ma credo che l’entusiasmo della ricerca sia fondamentale per chi sostiene e produce un artista, perche’ implica fatica e non e’ solo un esercizio per “fare cassa”''.

Parlaci della tua ultima uscita... ''LFNS o ''La Finestra Nella Sera'' e’ un brano nostalgico in tutti i sensi, sia nelle sonorita’ che nella narrativa. Il videoclip che uscira’ a breve riflette questo sentimento. Mi piace scrivere come se fotografassi, mi piace parlare del momento e farlo nei dettagli e penso di esserci riuscitə con questo brano. E’ un brano che parla di ricordi e del presente con cui fare i conti ma anche con cui riscoprirsi nella solitudine. Mi riferisco in particolar modo all’essermi riscopertə non-binary in questo ultimo anno e il silenzio ha aiutato. E’ una canzone che parla di bilanci ma senza giudizio ed e’ la mia filosofia attuale''.

Cosa dobbiamo aspettarci dai prossimi mesi? ''Un video ufficiale a fine ottobre e la release dell’EP a novembre. Sto anche cercando di venire a suonare in Italia e credo ci saranno delle situazioni interessanti''.

Cosa ti auguri dalla musica? ''Che mi basti sempre!''.