Sono presenti 299 interviste.

10/07/2018
BRUNO MANTRA
''Delle Donne stanno facendo squadra per altre Donne...''

08/07/2018
CHRISTIAN TIPALDI
''Un'opera prima che porterò, comunque vada, sempre nel mio cuore...''

tutte le interviste


interviste

07/04/2015   IDHEA
  'La musica ha una funzione catartica!'

Ciao IDHEA! Vuoi parlarci dei tuoi inizi nel mondo musicale e di come è nato il tuo nome d'arte? ''Ho sempre avuto una forte passione per la musica e il canto, fin da quando ero piccola, iniziando presto a sviluppare le mie doti artistiche con lezioni di canto, danza e pianoforte, che mi hanno permesso di ottenere una formazione completa. Però continuo a studiare ed a cercare di migliorarmi, perché, come in tutti i campi, non si finisce mai di imparare! Tra comparsate in televisione e concorsi musicali posso dire di avere un curriculum artistico molto "corposo" e ricco di esperienze, ma il mio vero traguardo l'ho raggiunto nel 2014, con la pubblicazione del mio primo disco ''NO CHAINS''. Il nome d'arte IDHEA è nato da me e dal noto giornalista sportivo RAI Carlo Nesti; è un termine particolare, di uso ricorrente nel linguaggio parlato, con il quale mi auguro di essere ricordata più facilmente. Ovviamente è stato personalizzato, aggiungendo l'H alla parola Idea, che rimanda alla creatività e a tutto cio' che richiama il mondo artistico...''. ''NO CHAINS'', il tuo album d'esordio, contiene 10 tracce, alcune in italiano, altre in inglese. Come mai questa doppia scelta? ''Ho sempre avuto una predilezione per la lingua inglese (mi sono infatti laureata in Lingue e letterature straniere), però, essendo un'artista emergente, non potevo confezionare un prodotto totalmente in lingua straniera e presentarlo al grande pubblico italiano, quindi con il mio team abbiamo optato per un sapiente mix di brani sia nella mia lingua madre che in inglese. Il primo singolo estratto dall'album è un pezzo intitolato ''NON è POSSIBILE'', e anche il secondo brano (che sto attualmente promuovendo) è in italiano e si chiama ''ATTIMI''. Ma prossimamente pubblicheremo anche un singolo in lingua inglese, perché il mio obiettivo è farmi conoscere anche sul mercato anglosassone: amo molto viaggiare, e uno dei miei sogni sarebbe quello di esibirmi in Inghilterra e negli Stati Uniti''. ''NO CHAINS'' è un sapiente mix di pop-rock, con testi di un certo spessore e arrangiamenti accattivanti. Degne di nota sono anche le importanti collaborazioni che costellano il disco... ''Assolutamente sì! Ho già citato il giornalista Carlo Nesti, che ha collaborato nella stesura di due brani. Mi piace ricordare anche Sergio Vinci (che ha lavorato con Laura Pausini,Nek e molti altri), Banfi, Capone e Vollaro, grandi professionisti del settore musicale; sono molto contenta di avere avuto la possibilità di collaborare con autori di questo calibro!''. Il primo singolo estratto dall'album è ''NON E' POSSIBILE''. Di cosa parla questo pezzo? ''E' un brano d'amore; parla dell'infatuazione che si prova nei confronti di una persona. Ci si chiede se il sentimento è puro, forte, sincero, ma soprattutto se viene ricambiato!''. Sei anche autrice dei tuoi brani. Ma c'è qualcosa di autobiografico nei testi delle tue canzoni? Cosa ti ispira maggiormente nel processo creativo? ''C'è qualcosa di mio, certamente! Stavo attraversando un periodo in cui ero triste e delusa da alcune amicizie, quindi mi trovavo nel mood giusto per buttare fuori tutto quello che avevo dentro e metterlo su carta sotto forma di canzone; la musica ha una funzione catartica!''. Il singolo attualmente in promozione è ''ATTIMI'': la disillusione dell'amore adolescenziale che si scontra con la dura realtà della vita adulta. ''Esatto... quando si è molto giovani si vive sperando di trovare l'amore vero,puro,assoluto; crescendo ci si rende conto che la passione idilliaca e il principe azzurro non esistono''. Il tuo primo video ha avuto molto successo sul web. Oltre al brano decisamente accattivante non si puo' negare che anche il tuo fascino abbia contribuito alle migliaia di visualizzazioni su Youtube. In ''NON E' POSSIBILE'' hai un look molto aggressivo e sensuale, la pelle nera e il trucco marcato ti rendono femminile e molto sexy. Ma com'è IDHEA fuori dal palco, nella vita di tutti i giorni? ''Quando mi esibisco sul palco e poso come artista nelle fotografie sono IDHEA, quindi adotto un look ricercato, aggressivo, glamour. Ma ''off the stage'', nella vita di tutti i giorni, sono una ragazza dolce e romantica. L'attitudine rock della mia musica si sposa bene con la mia immagine artistica, molto dark e potente''. Parlando di bellezza... ho letto nella tua biografia che hai partecipato alle selezioni di Miss Italia... ''Sì, qualche anno fa, quando ero ancora minorenne, ho fatto questa esperienza a Miss Italia. Anche se la mia vita è la musica, non disdegno le altre forme di arte, come il cinema, lo spettacolo, il teatro. E' una esperienza che mi ha lasciato una certa soddisfazione, visto che mi sono classificata tra le 30 ragazze più belle della mia regione, la Liguria. Un vero e proprio banco di prova, che mi ha dato sicurezza e dimestichezza nell'affrontare il palcoscenico''. Allora ti chiedo: quanto conta la bellezza nello show business? ''La bellezza conta, sarebbe falso negare il contrario. L'immagine di un'artista è la prima cosa che balza agli occhi di chi guarda, un importante biglietto da visita. Però se il fascino rimane fine a sé stesso non basta: ci vuole talento, maturità, spessore''. Hai parlato di TALENTO: non posso allora non chiederti un parere sui talent show televisivi. Pensi siano utili per farsi conoscere al grande pubblico o preferisci la cara e vecchia "gavetta" on stage nei locali? ''In questi ultimi anni i talent hanno preso piede in tv, è innegabile. Sembra sia l'unico modo per "arrivare". Servono sicuramente per ottenere più visibiltà in breve tempo, ma io preferisco suonare e fare esperienza sui palchi dei locali e nelle piazze''. IDHEA e la dimensione live: cosa dobbiamo aspettarci da un tuo concerto? ''I miei concerti sono molto coinvolgenti: sul palco amo lasciarmi andare e tirare fuori tutta la mia grinta, creando così un'alchimia speciale tra artista e pubblico''. Ultima domanda: parlaci dei tuoi nuovi progetti. ''Stiamo prendendo contatti per una serie di concerti estivi sia in Italia che in altri paesi. E' un work in progress, ci stiamo lavorando con passione, ma potrete tenervi aggiornati sulle mie ultime novità grazie al mio sito web http://www.idheaofficial.com/ e alla mia pagina facebook https://www.facebook.com/IdheaOfficial. (Veronica De Lorenzo)