Sono presenti 304 interviste.

18/09/2018
ROBERTO BINETTI & PACHO ROSSI
''La musica è sacra, esiste anche senza di noi...''

20/07/2018
LUCA SALMASO
''Ho voluto scrivere quello che mi ha fatto male, per liberarmene...''

tutte le interviste


interviste

17/07/2015   STEFANO FILIPPONI
  'La musica ha un’impronta molto più profonda nella mia vita...'

Sei tornato dopo alcuni mesi di silenzio con "Messaggi Subliminali", una canzone sicuramente diversa rispetto a quello a cui avevi abituato il tuo pubblico. Come mai questa virata verso l'elettronica? ''Veramente non c’è stata nessuna virata, ho sempre amato l’elettronica! Quello che il pubblico fraintende è che, all’interno di X Factor, non avevo nessun potere decisionale, né sui brani da interpretare né sulle scelte artistiche. Non voglio rinnegare niente, ma se avessi potuto scegliere io, avrei presentato sicuramente un repertorio abbastanza insolito per un talent show''. Ci vuoi raccontare a cosa ti sei ispirato per il testo? Chi è Ottavio Casiraghi? ''Ottavio Casiraghi è un artista di Milano, scomparso lo scorso anno, all’età di 24 anni. Di lui ho un ricordo bellissimo, era una persona fortemente carismatica e molto talentuosa. Ottavio era pieno di idee incredibili, forse un po’ eccentrico ma sicuramente mi ha colpito per il suo coraggio e forza d’animo. Per il testo mi sono ispirato all’esperienza molto intensa vissuta insieme a lui, fatta di sogni meravigliosi e di dolori strazianti. Volevo ricordarlo con la musica, credo che ne sarebbe stato felice!''. Il video di "Messaggi Subliminali" è sicuramente particolarissimo, che ruolo hai giocato nella sua realizzazione? ''Per il video (visibile alla pagina https://www.youtube.com/watch?v=-daYIvsOoog) mi sono confrontato a lungo col direttore creativo che si è occupato della sua realizzazione, Filip Adrian. Volevo un video che mostrasse un universo parallelo fantastico, fatto di acqua zampillante e animazioni tridimensionali. L’estetica è quella del mondo tumblr, pieno di gif e fantasia, che rispecchia molto i miei gusti visuali''. Ora vivi a Milano e lavori anche nella moda. Musica e moda vanno di pari passo nella tua vita? Prendono ispirazione l'una dall'altra? ''Sicuramente la musica ha un’impronta molto più profonda nella mia vita. Però credo che la moda sia una forma d’arte molto interessante perché mi permette di trasformarmi e divertirmi con la mia immagine. Sicuramente per la moda prendo ispirazione dalla musica, non viceversa!''. Inevitabile domandona su X Factor... Secondo la tua personalissima esperienza, cosa consiglieresti ad un giovane che vorrebbe approcciarsi al mondo della musica dei "professionisti" partecipando ad un talent? ''Consiglierei di essere molto preparato sia musicalmente che psicologicamente, inoltre farsi accompagnare da un manager o una persona di fiducia. Io ero da solo ed è stato difficile reggere un peso così greve senza l’aiuto di nessuno''. Lo rifaresti? ''Domanda difficile! Forse sì. Sicuramente ora, dopo 4 anni di crescita sia umana che artistica, sarei sicuramente più pronto per affrontare un esperienza simile!''. Che musica c'è in questo esatto momento nelle tue cuffie? ''Sto ascoltando ''Genesis'', un brano di Grimes, una delle mie artiste preferite!''. (Fabrizia Mirabella)