Sono presenti 1271 interviste.

19/04/2024
ETTA
''Esporti come artista ti connette ad una parte interiore molto intima e sensibile, che può essere minata da chiunque...''

18/04/2024
SONIA VETTORATO
''Siamo un Paese estremamente arretrato in fatto di cultura musicale, e c’è poco rispetto per la figura del musicista...''

tutte le interviste


interviste

26/09/2023   SERENA MATU'
  ''Mi sono sempre rivolta agli emarginati, ai dimenticati, a coloro che non si sentono capiti...''

Ciao Serena e benvenuta. Siamo curiosi di saperne di più sul tuo conto, anche per dar modo ai nostri lettori di conoscere meglio la tua storia in musica... ''Molto piacere, mi chiamo Serena Matù, sono una cantautrice Lucana, vivo di musica dal 2012 in maniera completamente indipendente, sono partita qualche anno fa dalla mia terra con l’ambizione di far diventare la musica il mio primo lavoro, sicuramente non è un percorso semplice, non lo è stato fin ora e penso che piu si va avanti e piu sarà difficile, sono una persona iper attiva e non riesco a star ferma un momento, ed è per questo che mi sono imbattuta in questa frenetica vita del musicista che mi piace da impazzire. Ho all’attivo 3 album e giro come una pallina da ping pong in giro per l’italia insieme al mio super bassista Michele Erre. Mi sono sempre rivolta agli emarginati, ai dimenticati, a coloro che non si sentono capiti ma che rischiano tutto pur di raggiungere una posizione in questo mondo''.

In redazione ci è arrivato il tuo nuovo singolo “Io sto bene”, effigiato in bello stile country-rock. Ce ne parli? Da cosa prende spunto? ''“Io sto bene” racconta un viaggio tra la musica e la magia della natura, un perdersi per poi ritrovarsi dentro quella parte di noi che solo di rado riusciamo a cogliere, perché troppo distratti da una realtà a volte illusoria e bugiarda. Se ci soffermassimo a guardare con più attenzione il mondo che ci circonda, ci renderemo conto di quanto la natura possa essere di vitale ispirazione tramite la sua energia e le sue vibrazioni che, se accolte profondamente, riescono a sprigionare la nostra essenza più vera e autentica''.

Sappiamo che credi molto nel rapporto natura-musica. Ecco, nello specifico, qual è il collante ed il fascino di questi due elementi per te? ''La Natura per me è fondamentale, siamo parte di essa, il rapporto che si crea è puro a tutti gli effetti, a volte guardando i paesaggi mi sembra di leggere le poesie e buttarle su carta come un copia e incolla, è tutto già scritto... in realtà basta solo saper cogliere il momento e viverlo come se fosse l'ultimo''.

Il singolo in questione fa da apripista al nuovo album “Siamo sotto il cielo”. I 10 brani inclusi nell’album sono uniti da un fil-rouge oppure tratti vari aspetti di vita? ''Vari aspetti di vita, ovviamente''.

Molto bello il videoclip, col mare e segnali di libertà che riesci a trasmettere con naturalezza e spontaneità. Dove è stato girato e quanto ci hai messo per finirlo? ''Il videoclip è il risultato di un lavoro di quasi un anno, registrato durante il ”Siamo sotto al cielo tour” 2022. Il video e’ stato girato “on the Road” in buona parte della penisola italica, dalla Sicilia fino a Pordenone''.

Nella tua avventura musicale, c’è accanto a te il fedele bassista Michele Colantuoni. Come nasce la vostra collaborazione e cosa ti ha colpito di lui? Infine, ci puoi annunciare le prossime date del tour? ''Michele Erre è il mio super bassista nonchè compagno di vita, con lui ci siamo conosciuti sotto un palco, e da lì abbiamo concordato un appuntamento per fare una prova, inizialmente non abbiamo trovato un buon feeling dal punto di vista artistico, ma dopo qualche anno è avvenuto tutto in maniera naturale e spontanea e da allora non ci siamo piu separati. Il 29 settembre gireremo il nuovo singolo “Tutto uguale”, quindi saremo alle prese con il video. Il 15 ottobre presenteremo l’album al Teatro delle Sedie di Roma e chiuderemo il tour estivo, ripartiremo con un nuovo singolo estratto dal disco “Siamo sotto al Cielo” accompagnato da un tour invernale, ci tenevo a ringraziare la nostra stokabooking per il lavoro che sta facendo :) Seguiteci su i nostri social, presto saranno disponibili le date Invernali''. (Max Casali)