Sono presenti 1247 interviste.

27/02/2024
LABOA
''L’urgenza di esprimere le proprie emozioni e di condividerle è un bisogno primario dell’umano...''

23/02/2024
GABYLO
''In un tempo in cui sono aumentati, problemi, difficoltà e dolori, cerco di portare l’attenzione sulle cose piacevoli e belle della vita...''

tutte le interviste


interviste

06/12/2023   LOLLO
  ''La nostra parte più istintiva, più animale... quella che non accetta compromessi e fugge dalla società rifugiandosi nella natura...''

Sicuramente il chitarrista e artista di Cesenatico conferma una direzione artistica che da tempo ci aveva preannunciato. E questo disco scivola con una semplicità e leggerezza che tanto manca al tempo quotidiano che stiamo vivendo. Si intitola “El lobo y la luna” il nuovo disco di Lollo, sempre coronato dalla sua Banda a regalarci evasioni esotiche, latine, di visioni quasi da vero narratore.

Direi che dentro queste tracce quasi si fa il giro di un mondo lontano dalle nostre abitudini… o sbaglio? ''Della mia Romagna mi piace conservare lo spirito, l’entusiasmo, la forza di volontà, ma sono aperto alle contaminazioni dal mondo, e i miei studi universitari di Lingue e Letterature Straniere mi hanno permesso di immergermi in realtà molto diverse. Alcune esperienze di lavoro, i viaggi in Spagna e America Latina, l’amicizia con un amico argentino, mi hanno dato nuovi stimoli alla scrittura aggiungendo al mio bagaglio musicale nuova consapevolezza''.

Che poi non hai sdegnato soluzioni anche main stream negli arrangiamenti, vero? ''Ahaha… detta così sembra ci sia dentro anche del Reggaeton... no, niente di tutto questo! Se fai riferimento alla sonorità dell’album, invece, sono d’accordo con te. Il mixaggio e la produzione sono il frutto della collaborazione con il nostro sound engineer di fiducia Luca Nobile, che ha un’attenzione particolare al suono contemporaneo. Oggi si è arrivati finalmente a un buon compromesso tra analogico e digitale e vogliamo sfruttarlo nel migliore dei modi... strumenti suonati e pulizia del suono impeccabile… o almeno ci proviamo''.

Strumenti e tradizioni? Hai fatto scelte anche in questo senso? ''In riferimento a Cuba ci sono senz’altro le percussioni di Paolo Marini; il flicorno di tradizione brasiliana di Enrico Farnedi nel brano di bossanova “Todas para ti”; infine chitarre spagnole pizzicate e “rumbate” in tutti i brani''.

Chi è La Banda? Dentro la tua famiglia qualcuno arriva dritto da quei luoghi? ''Fin dalla nascita di questo progetto la collaborazione con Martin Guarani, harmonicista e paroliere argentino, è stata fondamentale; insieme abbiamo iniziato a suonare del Blues continuando con il Reggae, la Rumba, la Patchanka, accenni di Cumbia, generi che sono entrati nel nostro linguaggio musicale''.

Il lupo di questo disco… chi rappresenta per davvero? ''Rappresenta la parte di noi più istintiva, più animale... quella che non accetta compromessi e fugge dalla società rifugiandosi nella natura alla ricerca di sé stessa, a volte anche commettendo degli sbagli''.