Sono presenti 299 interviste.

10/07/2018
BRUNO MANTRA
''Delle Donne stanno facendo squadra per altre Donne...''

08/07/2018
CHRISTIAN TIPALDI
''Un'opera prima che porterò, comunque vada, sempre nel mio cuore...''

tutte le interviste


interviste

12/11/2015   VIVALDI METAL PROJECT
  'Un mix fluido e omogeneo tra materiale originale di Vivaldi ed arrangiamento...'

Vivaldi Metal Project: genesi e sviluppo del Progetto. MISTHERIA: ''Il progetto si sviluppa, nell'idea e concetto, nel corso degli ultimi 4-5 anni, ma vede la sua concreta definizione verso la fine del 2013, avendo sotto le mani una riduzione per Pianoforte solo de “Le Quattro Stagioni”. Suonando questa versione, come sempre capita quando ci si sede al Piano, si possono immaginare e sviluppare degli arrangiamenti. Decisi allora che era il momento per realizzare questo progetto, registrai un breve demo che ebbe un buon riscontro da parte di amici e fans, e con l'ingresso del bassista/compositore ed amico Alberto Rigoni, finalmente riuscivo a vedere davvero concretamente il Vivaldi Metal Project nella mia testa''. Parliamo ora dei protagonisti. M: ''Il progetto, come anticipato, e' stato ideato nella sua forma musicale e concetto da me. Ho lavorato ai primi arrangiamenti e definito le linee principali da seguire, il “taglio” da dare, strumentazione, orchestrazione, insomma tutto quello che rientra nella produzione artistica di un disco. Alberto Rigoni ha preso in mano buona parte del contatto con gli ospiti, l'aspetto gestionale, marketing, promozione, aiutando e suggerendo in merito a decisioni artistiche, diventando così il co-produttore. Nel corso dei mesi si sono aggiunti preziosi collaboratori che si occupano di vari aspetti dato che il progetto si è ingrandito oltre ogni aspettativa. Ringraziamo Guglielmo Malusardi, Paola Ceci, Irina Ivanova per il loro impegno costante nella promozione, media, ecc. Il “nucleo” del progetto e' costituito dagli arrangiatori, un team di 11 musicisti (incluso il sottoscritto) che hanno permesso la realizzazione dell'opera. I loro nomi sono qui: http://www.vivaldimetalproject.com/arrangers/''. Speranze per l’immediato futuro del Progetto e magari… anche di un eventuale futuro a lunga distanza? (avrà un seguito? Con altre opere dello stesso Vivaldi? O magari potrebbe essere l’idea per una futura serie classico/metal?) M: ''Nell'immediato abbiamo un solo obiettivo: terminare quest'opera e far uscire l'album. C'è un'idea, vaga al momento, di realizzare un seguito, ma è prematuro ora dato che il progetto non ci regala molto tempo per pensare ad altro. Il lavoro da fare è immenso... per ora basta questo, poi vedremo...''. Un progetto così imponente merita aiuti… Potete contare sul supporto di qualche sponsor? M: ''Innanzitutto abbiamo avuto il supporto dallo sponsor più importante per un progetto di questo tipo, ossia quello dei nostri fans ed amici che hanno permesso il raggiungimento e il superamento del goal prefissato sulla piattaforma crowdfunding PledgeMusic. Cio' ci ha permesso di affrontare i costi di preparazione, realizzazione e mantenimento. Lo sponsor ufficiale del progetto è l'azienda cinese produttrice di tastiere musicali CME (www.cme-pro.com), che ha si è impegnata economicamente per supportarci, e li ringraziamo davvero molto, in primis e per tutti, nella persona del CEO Zhao Ytian''. Quanto lavoro c’è dietro un progetto così importante? M: ''Onestamente molto, oltretutto si tratta di un lavoro quotidiano che va avanti oramai da due anni. Sicuramente io ed Alberto abbiamo un carico notevole, ma devo dire che anche il team degli arrangiatori, a parte tutto il lavoro fatto da ognuno per creare il proprio arrangiamento, è spesso chiamato in causa per rivedere dei punti, apportare qualche modifica, fornire del materiale aggiuntivo, ecc. E, come detto, il team dei collaboratori nel settore media e promozione che è impegnato, sotto diversi aspetti, costantemente''. Cosa possiamo aspettarci musicalmente? Una linea fedele all’originale o ci saranno rilevanti novità? In pratica: quanto gli artisti coinvolti riescono ad apportare in termini compositivi ancor prima che interpretativi? M: ''Le linee dettate da me sin dall'inizio sono state chiare: la mia intenzione era di creare un mix fluido e omogeneo tra materiale originale di Vivaldi e arrangiamento e scrittura dell'arrangiatore. Ogni brano è caratterizzato da una fusione di vari elementi, manipolazione, richiami, scrittura, e soprattutto vede l'apporto di parti vocali in dose massiccia, sia affidate al coro che a solisti. A seguire, ogni musicista che registra apporta del suo basandosi ovviamente su quanto scritto dall'arrangiatore, ma trattandosi di artisti di tale calibro, la loro “firma” ha un peso notevole e, soprattutto, determinante nella definizione finale del brano''. A molti lettori piacerebbe vedervi in tour dalle nostre parti. C’è qualche speranza? M: ''Anche a noi piacerebbe! :) L'intenzione da parte nostra c'è, ci sono persone che ci stanno già lavorando... al momento non possiamo spingere molto dato che, come detto, l'impegno della finalizzazione dell'album è davvero enorme in termini di tempo ed energie, ma il nostro “sogno - capitolo II” è di portare il progetto sul palco ed eseguirlo davanti al nostro pubblico!''. Questo spazio è a vostra disposizione per saluti, messaggi e ringraziamenti. M: ''Ringraziamo voi di MusicMap per lo spazio ed il tempo offerto, sempre molto importante poter parlare di cosa stiamo facendo e cosa è nei programmi. Un saluto ed un grosso ringraziamento a tutti coloro che ci hanno offerto e che continuano ad offire il loro contributo prenotando l'album sulla nostra piattaforma PledgeMusic, fatto che permette anche di accedere ai contenuti esclusivi (audio, video, ascolti in anteprima, ecc.) che pubblichiamo settimanalmente. La campagna è sempre aperta e la prenotazione dell'album è possibile farla qui: www.pledgemusic.com/projects/vivaldi-metal. Continuate a seguirci su tutti i nostri canali, il supporto di ognuno è molto importante per noi per continuare in questa epica avventura... insieme a tutti voi! Grazie, a presto e “stay metal!” - Mistheria''. (www.vivaldimetalproject.com - www.facebook.com/vivaldimetalproject - www.twitter.com/vivaldimetal - www.google.com/+VivaldimetalprojectStars - www.youtube.com/user/VivaldiMetalProject - www.soundcloud.com/vivaldimetalproject).