Sono presenti 257 interviste.

16/11/2017
LETIZIA FUOCHI
''Senza prendersi troppo sul serio e senza dimenticare la poesia...''

14/11/2017
NOX
''Siamo uno sconclusionato trio in cerca di un tranquillo caos in cui rilassarsi...''

tutte le interviste


interviste

23/03/2016   DJ MATRIX
  ''Penso di essere l'eccezione che conferma la regola, per me è molto più produttivo il giorno della notte...''

Ciao Matteo, sei il dj italiano più seguito sul web… come hai cominciato a fare musica e quando è arrivata la popolarità? ''Ho iniziato a fare musica quando ero ancora molto piccolo. A quattordici anni ho iniziato a comporre i primi brani. La popolarità è arrivata quando ho scritto “La tipica ragazza italiana”, brano che in poco tempo è diventato un tormentone amato da tutti i giovani d'Italia''. Hai appena pubblicato il tuo nuovo album “Musica da Giostra vol.3”, già al secondo posto di vendite in Italia su iTunes. Com’è nata l’idea di questo progetto di grande successo arrivato al terzo volume? ''''Musica da giostra'' è un'idea che mi è venuta più o meno tre anni fa. Il titolo autoironico fa riferimento ad una musica divertente che si sente molte volte alle giostre… è più che altro una provocazione al mondo "fighetto/house"...''. Il tuo nuovo singolo in uscita questo venerdì è il tormentone “Tutti in piedi sul divano” feat. Gli Autogol, trio comico famoso per le parodie dei personaggi del mondo dello sport. In che modo è nata questa speciale collaborazione? ''La collaborazione è nata tramite Radio 105. Dopo avere realizzato insieme a Gli Autogol la canzone di Natale per la radio, abbiamo deciso di realizzare un brano con i loro tormentoni inseriti nel contesto del “mondo della notte”...''. La tua musica ha un target di pubblico specifico? Se sì, secondo te qual è? ''Il target principale del mio pubblico è quello della fascia d'età compresa tra i 18 e i 25 anni. La mia musica infatti ha sonorità ITALODANCE, un genere amato soprattutto dai giovanissimi''. Come definiresti l’odierna scena dance internazionale? Quali sono le tendenze del momento? E l’Italia dove si colloca? ''La scena dance nazionale è molto EDM, e attualmente in Italia non siamo ancora molto pronti a questi cambiamenti, anche se ci sono degli artisti italiani molto validi che stanno iniziando ad avere un buon successo''. A quali dj italiani e internazionali ti ispiri? ''Non mi ispiro spesso ai deejay, cerco di avere un mio stile''. Con quali artisti famosi, non solo di musica dance, ti piacerebbe collaborare o fare un featuring? ''Non ho grandi nomi in mente, mi piace collaborare con chi ha la mia stessa visione del fare musica''. Ho visto che hai molte date live in tutta Italia… solitamente quante ne fai al mese e qual è il periodo più intenso oltre a quello, immagino, estivo? ''In realtà lavoro molto più in inverno, di solito, perché la mia musica è molto più "da club". In estate comunque non mancano le piazze e i grandi eventi''. Che orari hai in un’usuale giornata da dj? Vivi la notte e dormi il giorno? ''Penso di essere l'eccezione che conferma la regola… vado in studio alle nove di mattina e torno a casa alle sei di sera, per me è molto più produttivo il giorno della notte...''. Oltre alla musica quali sono le tue altre passioni? ''Oltre alla musica sono un gran meditatore... mi piace molto studiare i misteri della vita e le diverse culture del mondo''. Quale domanda vorresti ti facessero ma non ti hanno mai fatto? ''Hai mai dedicato una canzone a qualcuno? Sì, ho dedicato una canzone alla mia ragazza, la potete trovare su YouTube, si intitola ''DJ MATRIX - SEI LA MIA VITA''. Grazie per la disponibilità!