Sono presenti 299 interviste.

10/07/2018
BRUNO MANTRA
''Delle Donne stanno facendo squadra per altre Donne...''

08/07/2018
CHRISTIAN TIPALDI
''Un'opera prima che porterò, comunque vada, sempre nel mio cuore...''

tutte le interviste


interviste

06/04/2016   LOBOLOTO
  ''Sarebbe bello avere uno come Battisti, o come De Andrè, o come Gaber, che mordono e uniscono...''

Il 4 marzo è uscito l'esordio discografico della cantautrice piemontese Alice Ferraro, in arte LoboLoto, dal titolo “Lux Tua”, distribuito e promosso da Alka record label. Abbiamo avuto il piacere intervistarla ed entrare piu a fondo nel suo progetto artistico fatto di suoni cupi electro e sperimentali, testi intimi ed oscuri. Il disco è stato anticipato dal singolo “On My Way” ricevendo larghi consensi da parte del pubblico. Partiamo dalle origini artistiche, quando hai iniziato a interessarti alla musica? ''Da bambina. Ho una cassetta che contiene me all’età di quattro anni, che canto “Sei come la mia moto” di Jovanotti (avevo quattro anni…)''. Il tuo nuovo disco è uscito per Alka record label. Raccontami come è nato. ''E’ nato in una mansarda di un paese sperduto nella nebbia ferrarese. Ci ho infilato una sorta di studio. E’ lì che mi rinchiudo e creo. Possibilmente con pioggia, nebbia, freddo, Buckley (la mia gatta) sulle gambe, e una bottiglia di buon vino''. Quali sono i tuoi punti di riferimento?   ''La mia mamma''. Perchè hai scelto come primo singolo “Lux Tua”, che ha anticipato l’uscita del disco?  ''Perché è il brano che più mi veste. Perché contiene una frase in latino, che per me è un motto: “Orietur in tenebris, lux tua”. Perché dà il titolo all’EP. Perché ha un video stupendo e originale, grazie alla collaborazione di Paolo Cirelli e la sua troupe. Perché ci sono le trombe, suonate in modo sicuramente insolito. Perché dura poco e non annoia''. Qual è la tua personale visione dell’attuale scena musicale italiana?  ''Un po’ triste. Malata. Non c’è identità. Esistono solo gli stereotipi dei talent show e non c’è nessuno che abbia qualcosa da dire, che colpisca. Sarebbe bello avere uno come Battisti, o come De Andrè, o come Gaber, che mordono e uniscono''. Come giudichi il veicolo Internet per la promozione della scena musicale?  ''Triste. Si evita in tutti i modi qualsiasi tipo di contatto umano. E non è appagante. E’ noioso''. Quali sono i progetti per il futuro di LoboLoto? ''L’uscita dell’album e un camion di live''. Per tutti i nostri lettori, come possono mettersi in contatto con te e su quali canali si può ascoltare/acquistare il disco?   ''Eccomi qui:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/alicelobomusic
YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UC3GKDM6aUPL2TZPrzsSq8iQ
BANDCAMP: https://loboloto.bandcamp.com
SOUNDCLOUD: https://soundcloud.com/alice-lobo-4
BEATPORT: https://pro.beatport.com/lux-tua/1702107
ALKA RECORD LABEL: http://www.alkarecordlabel.com/artisti/loboloto/