Sono presenti 316 interviste.

19/10/2018
SPAGHETTI FUNKY
''Il nostro genere, vanto nazionale conosciuto in tutto il mondo... come gli spaghetti!''

16/10/2018
LA BOCCA
''Il nostro progetto, piuttosto personale e unico...''

tutte le interviste


interviste

04/07/2016   NÈRA
  ''Il nostro album, caratterizzato dell'incertezza...''

Abbiamo incontrato i Nèra, band alternative rock di Firenze, per farci raccontare qualcosa sul nuovo omonimo disco distribuito e promosso da ALKA record label, anticipato dal singolo “La Plastica”, che sta riscutendo consensi. Mi raccontate un po’ del vostro percorso artistico? Avete dei punti di riferimento? ''Si tratta di un percorso abbastanza articolato, perché ognuno di noi ha e ha avuto gusti musicali molto diversi, ovviamente partiamo tutti da una matrice classic/hard rock che poi col tempo è stata soggetta a molti cambiamenti, fino ad arrivare a questa sorta di alternative rock italiano che facciamo adesso''. Il vostro nuovo disco è uscito per ALKA Record Label il 13 maggio, un disco rock alternative trascinato da ottima voce e da testi ricchi di significato, volete parlarcene? ''È un disco abbastanza personale per quanto riguarda le tematiche, anche se ovviamente chiunque lo ascolti può riconoscersi subito all'interno dei testi. Senza dubbio è un album estremamente caratterizzato dell'incertezza, sia personale che professionale, che tutti noi, bene o male, oggi subiamo, in ogni testo essa ha una matrice prevalente. Ovviamente tutto è accompagnato da un suono aggressivo che si sposa benissimo con il resto''. Come è nata l'idea della copertina... ha un significato preciso? ''Sinceramente l'idea della copertina non ha un significato particolare, è nata così perché ci piaceva questo stile e per differenziarsi un po' da quello che si vede sulle copertine di altri artisti oggi come oggi''. Com'è la scena musicale nella vostra città? ''La scena musicale fiorentina è molto fiorente e interessante, veramente molti talenti, l'unica pecca è che Firenze non ha poi così tanti spazi per far esprimere il meglio di questi artisti, ma nonostante ciò possiamo dire che non se la cava male''. Con che band vi piacerebbe condividere il palco? ''Beh, domanda molto difficile, diciamo che saremmo più che soddisfatti se un giorno potessimo condividere il palco con band del calibro di Il Teatro degli Orrori, Subsonica, Verdena o Negrita". Cosa vi aspettate per il futuro del progetto? ''Per il nostro futuro ci aspettiamo di poter crescere sempre più sul versante musicale e artistico, entrando in contatto con diverse altre realtà musicali, e di avere la possibilità di far arrivare il messaggio della nostra musica a più persone possibili''. Per tutti i nostri lettori, come possono mettersi in contatto con voi e su quali canali si può ascoltare/acquistare il disco? ''Chiunque lo desideri può contattarci sulla nostra pagina Facebook "NÈRA", o sulla nostra mail "neramusics@gmail.com", e può ascoltarci e acquistare il disco su ITunes, Spotify, SoundCloud e Youtube''.