Sono presenti 325 interviste.

14/11/2018
LAMAREA
''La nostra voglia di cercare sonorità diverse, un po' più concrete...''

11/11/2018
ALE SOL
''Sui social sembra tutto facile, mentre la vita è fatta anche di difficoltà...''

tutte le interviste


interviste

15/12/2016   ZEIN
  ''Il nostro EP, non un punto di arrivo ma di partenza...''

Il 18 Novembre è uscito “Il Viaggio, Il Futuro & Jolanda”, l'EP d'esordio discografico degli ZEIN, distribuito e promosso da ALKA record label, anticipato dal video del primo singolo “Milioni Di Parole”. Abbiamo incontrato la band per farci raccontare il nuovo lavoro e il futuro del progetto. Il vostro nuovo disco è uscito per Alka record label il 18 novembre ed è stato registrato al Freedom Studio, volete parlarcene? ''Il disco è uscito il 18 novembre e sinceramente non vedevamo l'ora che venisse pubblicato ufficialmente. Eravamo e siamo tuttora desiderosi di far conoscere agli altri la nostra nuova identità in quanto band, raggiunta grazie all'aiuto di Alka Record Label e di Michele Guberti del Freedom Recording Studio. E' il nostro primo lavoro discografico, che esprime la nostra identità musicale e personale''. Questo titolo ha presumibilmente un triplice significato, essendo tre le parole che lo compongono.... ''"Il viaggio" è riferito chiaramente al viaggio da noi compiuto per raggiungere lo studio di registrazione in provincia di Ferrara, molto importante per noi in quanto è stato il primo sostenuto da noi quattro insieme. "Il futuro" si riferisce alla nostra ferma intenzione che questo EP debba essere non il punto di arrivo ma un punto di partenza verso qualcosa di bello. "Jolanda" consiste in un'ambiguità creata dal fatto che i testi sono tutti rivolti ad un'ipotetica ragazza (Jolanda) e che lo studio di registrazione si trova proprio a Jolanda Di Savoia (FE)''. Come sono nate le tracce che ascoltiamo nel nuovo lavoro? ''Le tracce presenti in questo EP sono il frutto di un costante impegno da parte della band sia in sala prove che fuori, ma non solo. Senza l'aiuto di Alka Record Label nella persona di Massimiliano Lambertini e di Michele Guberti le tracce non avrebbero mai avuto questa resa e una certa identità. E' stata una settimana intera di registrazioni e musica, un'esperienza importante che ci ha fatto dare il meglio di noi stessi''. Scelta obbligata o ragionata quella dei testi in italiano? ''Assolutamente scelta ragionata. Abbiamo semplicemente raccolto i feedback che provengono dalla scena musicale attuale e alla luce di tutto ciò abbiamo pensato fosse opportuno dare una certa impronta densa di significato non abbandonando la nostra lingua madre. Con essa possiamo esprimerci come preferiamo, con concetti che con un'altra lingua non potremmo utilizzare. E, soprattutto, ci consente di raggiungere direttamente l'ascoltatore''. Il primo singolo che ha anticipato l’uscita dell'EP è “Milioni Di Parole”. Come mai avete scelto questo pezzo come assaggio del nuovo lavoro? ''Abbiamo scelto "Milioni Di Parole" come singolo perchè crediamo sia quello che più rappresenta il lavoro svolto in questo EP. E' l'apri-pista della nostra musica, di chi siamo realmente. Come tutto l'EP, parla di sentimenti più o meno amorosi, ma mai in maniera banale: abbiamo 20 anni e vogliamo essere leggeri''. Qual è la vostra personale visione dell’attuale scena musicale italiana? ''E' sicuramente una scena molto particolare. Stanno emergendo tanti artisti nuovi italiani, come i Thegiornalisti o Calcutta, che utilizzano un linguaggio semplice e diretto. E' sicuramente questa la chiave vincente della scena italiana attuale, non è facile uscire dal primo ambiente musicale nel quale si suona, anzi è difficilissimo, ma sicuramente l'esperienza di artisti come quelli citati, può solo che essere positiva per il futuro''. Cosa vi aspettate per il futuro del progetto? ''Siamo solo all'inizio. E' questa la frase che ci rispecchia attualmente. Siamo già al lavoro per qualcosa di nuovo, vogliamo produrre nuova musica costantemente e non vediamo l'ora di andare avanti e poi avanti ancora!''. Per tutti i nostri lettori, come possono mettersi in contatto con voi e su quali canali si può ascoltare/acquistare il disco? ''Siamo presenti sui maggiori social network... Facebook (Zein), Instagram (zeinband) oppure sul nostro canale Youtube (Zein). Basterà cercare su Google "Zein" o, ancora più facilmente, "Zein Milioni Di Parole", con tantissimi risultati su di noi! Per ascoltare e acquistare il nostro disco, siamo presenti anche su Spotify, iTunes, Google Play ecc... seguiteci!''.