Sono presenti 251 interviste.

20/10/2017
EVERGLADE
''Ci piace esplorare territori diversi, dal pop al rock, ad un po’ di metallo che non guasta mai…''

17/10/2017
CHERRIES ON A SWING SET
''Se diventare grandi vuol dire fare questo mestiere con dignità, già lo siamo...''

tutte le interviste


interviste

27/09/2017   METROPOL PARASOL
  ''Influenze? Dai Queen Of The Stone Age ad Antonello Venditti...''

"Farabola" è il vostro disco d'esordio: quali sono le sensazioni? ''Il disco è appena uscito e onestamente non vedevamo l’ora. È stato scritto e registrato molto velocemente, poi dall'averlo pronto a farlo uscire è passato un po’ di tempo perché volevamo organizzare bene il tutto, volevamo avere già qualche data in programma per poterlo presentare dal vivo. L’attesa è stata tosta ma alla fine siamo molto felici''.

Siete pronti per il tour? ''Siamo carichi e non vediamo l’ora. Portare il disco sul palco è il nostro obbiettivo fin dall’inizio. Non vogliamo essere una di quelle band che sembrano esistere solo nelle radio o nel web. Il riscontro dal vivo per noi è la parte più importante, e finalmente tra poco partiamo!''.

A quale Festival vi piacerebbe partecipare se poteste scegliere? ''Fortunatamente sembra essere un buon periodo per i festival, è difficile esprimere una preferenza. In tutta sincerità ci piacerebbe suonare in quello con più gente sotto al palco, il nome ditecelo voi!''.

A quando il prossimo album? ''Molto presto, siamo già a lavoro con la scrittura dei pezzi nuovi, non vorremmo far passare troppo tempo tra il primo e il secondo disco''.

Siete influenzati artisticamente dalla situazione politica del nostro Paese? ''Forse non proprio direttamente, anche perché la situazione politica nel nostro Paese è onestamente molto poco stimolante, però ovviamente fa anche lei parte di quello che ci circonda, quindi in qualche modo, per forza di cose, fa la sua parte. Noi preferiamo comunque concentrarci di più su altri aspetti della vita''.

Qual'è il brano più “difficile” del disco? ''Forse ''I.N.N.O.'' è il brano che lascia più spazio all’interpretazione personale. In generale non pensiamo di essere un gruppo “difficile”, anzi quello che cerchiamo di fare è scrivere il quotidiano. ''Farabola'' parla di cose con le quali siamo a contatto quasi tutti i giorni, parla della nostra città, delle persone che ci vivono e quello che fanno. Cerchiamo di raccontare più il “facile” che il “difficile”''.

C'è qualche artista o band che ascoltavate durante le registrazioni e che vi ha ispirato? ''Può andar bene dai Queen Of The Stone Age ad Antonello Venditti come risposta???''.