Sono presenti 330 interviste.

07/12/2018
OUT OF THE EDGE
''Obiettivo? Non porsi limiti musicalmente parlando...''

04/12/2018
BRENT STEED
Quattro chiacchiere con un ''Ufo space rocker''...

tutte le interviste


interviste

11/10/2018   GINEZ E IL BULBO DELLA VENTOLA
  ''Il mare ci spinge sempre a sognare, ad immaginare e a partire...''

Ciao ragazzi e benvenuti su Music Map. Presentatevi ai nostri lettori. ''Ciao a tutti, è un vero piacere essere su Music Map, io sono il Ginez e cercherò di rappresentare al meglio,i punti di vista,del resto del bulbo''.

Dall'uscita dell'album alla pubblicazione del videoclip di "L'uomo su misura" è passato un bel po' di tempo. Come mai? ''Sì, è passato esattamente un anno, ed il motivo di tale scelta è stato dettato dal bisogno di fare qualcosa per le persone che fino a quel momento ci avevano seguito. In sostanza, visti gli ottimi e inaspettati risultati con cui è stato accolto il nostro album, abbiamo deciso di girare questo videoclip, proprio come segno di gratitudine verso chi ci ha sempre sostenuto''.

Di poche settimane fa la notizia della band al Tenco Ascolta. Quali sono stati i commenti di chi vi segue? ''Direi che le persone che ci seguono hanno condiviso con noi lo stesso entusiasmo che caratterizza chi riceve un grande risultato, dopo un lavoro svolto con impegno e passione''.

Mentre i commenti di chi vi ha ascoltato all’anfiteatro San Costanzo di Sanremo dove si è tenuta la rassegna? ''Per chi non ci aveva mai ascoltato prima, ho l'impressione che sia stata una bella sorpresa, ed è stata anche una bella sorpresa per noi scoprire come il Club Tenco segua minuziosamente gli sviluppi della cosiddetta musica emergente''.

Appartenete ad una terra dove la magia del cantautorato ha donato alla cultura italiana tanti nuovi poeti. Vi spaventa essere paragonati, seppur superficialmente, ai liguri che hanno fatto la storia della musicaitaliana? ''Non so se abbia senso fare certi paragoni, ma quello che mi sento di esprimere è che senza l'influenza dei grandi poeti e musicisti liguri probabilmente non avremmo mai intrapreso questa strada. C'è da dire che la Liguria è una terra impregnata di momenti legati all'introspezione e questo mare, di cui l'orizzonte è sempre davanti ai nostri occhi, ci spinge sempre a sognare, ad immaginare e a partire''.

Che musica ascoltano i Ginez e il Bulbo della Ventola? ''Per quanto mi riguarda, in questo momento sto ascoltando i lavori di altri musicisti emergenti. Ritengo che ci sia molta più roba interessante nel sottobosco musicale italiano che sulla scena "ufficiale", che ormai ci propinano senza più nessun rispetto per l'arte''.

L'estate è finita e voci di corridoio dicono che i Ginez e il Bulbo della Ventola stanno preparando un nuovo album! Volete svelare qualche piccola anticipazione ai nostri lettori? ''Ogni tanto, le voci di corridoio sono corrette! Abbiamo cominciato a lavorare al nuovo album e ho l'impressione che sarà piuttosto diverso dal primo, anche se manterrà indubbiamente le caratteristiche espressive del "bulbo". Abbiamo la fortuna di poter lavorare su quello che ci piace, non su quello che potrebbe piacere agli altri...''.