Sono presenti 436 interviste.

14/11/2019
LUIGI CINQUE
''Noi siamo vibrazione molecolare, tutto l'universo è materia vibrante...''

12/11/2019
LEKKA
''Il nostro electro rock, per abbattere le barriere tra il pubblico delle discoteche e quello dei live...''

tutte le interviste


interviste

17/01/2019   IN3PIDO
  ''Il nostro progetto? Toy-rock senza pretese''...

Ciao ragazzi e benvenuti su Music Map. Chi sono gli In3pido? ''Un gruppo nato per caso! Il destino ha voluto che diverse esperienze musicali si incontrassero casualmente, dando vita ad un progetto che oggi ci piace definire "toy-rock senza pretese”. Massimo e Giancarlo, che suonavano assieme in un precedente gruppo, incontrano Cristiano e Christian nel corso di una jam session in occasione di una festa di laurea. Ci siamo molto divertiti quella sera e abbiamo deciso di iniziare insieme qualcosa di speciale. Inizialmente eravamo in 5, Christian era alla chitarra acustica e c'era un'altro bassista, infatti decidemmo di chiamarci in3pido che in Veneto vuol dire “in 3 più 2” (cioè 5) poi, andato via il bassista abbiamo rinunciato alle 2 chitarre e Christian ha iniziato col basso ma abbiamo mantenuto il nome. Ora il quinto elemento è un personaggio immaginario: il nostro “rock manager” di nome John (molto attivo su Fb)''.

Dall'uscita dell'album alla pubblicazione del nuovo videoclip di "Schiaparelli". Come è nato? ''L'idea del videoclip è nata dalla consapevolezza che, ormai, uno dei canali principali di diffusione della musica è Youtube. Su Youtube un buon brano senza un buon video non fa strada, quindi abbiamo deciso di investire in un videoclip incoraggiati anche dal positivo riscontro ottenuto da ''Brexit''''.

I nostri lettori cosa dovranno aspettarsi dal vostro ultimo album? ''Ormai ovunque, dalle radio alle TV, tutti sono abituati ad ascoltare gruppi Rap o Trap, Hard Rock o Metal, e in qualche caso musica da cantautore, quindi ascoltando un nuovo brano tutti si aspettano di sentire qualcosa che rientri in questi canoni e invece... Toy Rock! I presentatori delle radio che finora ci hanno ospitato ascoltando la nostra musica rimangono piacevolmente stupiti e speriamo lo saranno anche i lettori di Music Map''.

Nello stile vi definite, appunto, "Toy rock". Cosa vuol significare? Racconta Chris (bassista) sorridendo: ''Questa definizione è stata il frutto di una divertente discussione tra noi; dopo una sessione di prove, con la complicità di qualche birra, si diceva che la nostra è una musica che "non se la tira" e con cui semplicemente ci divertiamo emozionandoci, così mi è uscita questa espressione e, tra le risate di tutti, abbiamo deciso di etichettare la nostra musica e il nostro progetto in questo modo''.

Che musica ascoltano gli In3pido? ''Ciascuno dei membri, con preferenze diverse, è influenzato da svariati artisti. Giancarlo (chitarra) per esempio è da sempre affascinato dai mostri sacri del Rock: Deep Purple, Led Zeppelin, Pink Floyd, ma ama ascoltare anche generi diversi dai preferiti, per meglio “nutrire” la propria anima musicale. Nella collezione di Christian (basso) spiccano vari album dei Beatles per poi andare ai Guns 'n Roses e agli Aerosmith; non manca anche qui un respiro più ampio e l'amore per la musica a 360 gradi che ha portato il bassista del gruppo, qualche anno fa, a cimentarsi con la chitarra nel flamenco. Massimo (voce e tastiera) considera pietre miliari del suo bagaglio musicale l'album “Hunky Dory” di David Bowie che ha accompagnato la sua adolescenza, “Desperado” degli Eagles e, nella musica italiana, ha sempre considerato i brani di Mogol-Battisti il miglior esempio di “simbiosi” tra testo e musica, un unicum nel panorama italiano di cui l'album “Emozioni” è sicuramente un valido esempio. Cristiano (batteria) si dichiara "l'anima indie rock” del gruppo e tra i 3 album più importanti della sua vita mette: ''Ten'' dei Pearl Jam, ''Green'' dei R.E.M. e ''Blood sugar sex magic'' dei Red Hot Chili Peppers. Il ritmo di questi album è rimasto come un marchio indelebile stampato nel DNA del batterista degli in3pido''.

Avete live in cui i nostri lettori possono venire ad ascoltare le vostre canzoni? ''Nel 2019 saremo sui palchi di alcuni locali e stiamo valutando se iscriverci ad alcuni concorsi. Il 16 Marzo vi invitiamo tutti a Castello di Godego (Treviso). Potete essere sempre aggiornati su dove ci esibiremo consultando la nostra pagina facebook ufficiale “In3pido.rock” oppure sulla nostra pagina Spotify dove ci saranno sempre aggiornamenti in tempo reale''.