Sono presenti 428 interviste.

17/10/2019
FRABOLO
''Racconto esperienze personali che spero facciano rima anche con quelle di altre persone...''

15/10/2019
FABIAN WOLF
''Dall'ascolto mi arrivano impulsi e ispirazioni, dal raccontarmi derivano sinergie e sicurezze...''

tutte le interviste


interviste

11/06/2019   ZOIBAF
  ''Tutta colpa di un CD di David Guetta comprato ad Ibiza...''

Quando hai iniziato a fare il DJ e quando è iniziata la tua passione per la musica elettronica? ''La musica ha sempre avuto un ruolo molto importante nella mia vita fin da quando ero molto piccolo. All'età di 16 anni ho iniziato a suonare la chitarra per cercare di riprodurre le canzoni che più mi piacevano. In quel periodo ero molto appassionato di musica Rock. Nell'estate successiva un amico mi portò un CD di David Guetta comprato ad Ibiza, e questo ha portato il mio interesse musicale verso il genere elettronico. Nell'estate 2012 ho assistito al live di Avicii al Cocoricò di Riccione, e quello è stato il momento decisivo nel quale ho capito quello che avrei voluto fare''.

Cosa o chi erano le tue prime passioni e influenze? ''Come ho detto inizialmente ero appassionato di vari generi Rock e gli artisti che più seguivo erano i Green Day, i Linkin Park e i Sum 41. Quando sono passato al genere elettronico gli artisti che più mi hanno ispirato sono stati sicuramente Avicii, che è stato ed è tutt'ora il mio artista preferito, poi anche Hardwell, Nicky Romero, Martin Garrix, Manse hanno avuto una forte influenza su di me. Il genere che più mi piace e che quindi produco è la Progressive House''.

Quale pensi sia la cosa più importante per riuscire a creare una traccia che possa avere successo? ''Ovviamente non cè una risposta facile per questa domanda, altrimenti no tutti riuscirebbero a farlo! Secondo me la cosa difficile da fare è trovare un'idea che nessuno abbia ancora avuto e riuscire a svilupparla nel migliore dei modi. Successivamente ci sono tutta una serie di fattori che possono aiutare a far sì che la canzone possa avere successo, cose come la pubblicità e le conoscenze, ma tutto deve partire da un'ottima idea''.

Cosa usi per realizzare le tue produzioni? ''Per creare la mia musica uso uno dei programmi più utilizzati, che si chiama Fruity Loops, è abbastanza intuitivo per imparare a conoscere questo mondo, ma poi una volta imparato ci sono moltissime funzioni che fanno sì che non si finisca mai di migliorarsi''.

Su cosa stai lavorando in questo momento? ''In questo momento sto lavorando a molte canzoni assieme a diversi artisti, purtroppo ci sono anche altri impegni che portano le produzioni a non essere completate velocemente quanto vorrei, ma presto saranno pronte''.

Il tuo ultimo remix è stato per la canzone "Heaven" di Avicii, come mai hai deciso di lavorare su questa canzone? ''Come detto precedentemente Avicii è il mio artista preferito, e infatti la sua scomparsa per me è stata davvero un duro colpo. Ho deciso di remixare questa canzone perchè penso sia quella più rappresentativa del suo ultimo disco, e la parte cantata dai Coldplay è veramente stupenda''.

Grazie mille del tuo tempo e delle risposte Zoibaf, buona fortuna con il tuo progetto! ''Grazie a voi per avermi dedicato questa intervista!''.