Sono presenti 472 interviste.

18/02/2020
LORENZO DEL PERO
''Suonare e scrivere sono il linguaggio che ho scelto per esprimere le emozioni più buie e nascoste...''

18/02/2020
UNDER THE BED
''La nostra musica? L’equivalente di una scarica di ceffoni...''

tutte le interviste


interviste

29/01/2020   MICOL MARTINEZ
  ''La musica è il più grande abbattitore di solitudine...''

Micol Martinez lancia il nuovo singolo "Buon anno amore mio", che anticipa il nuovo album dell'artista "I buoni spropositi".

Parlaci di questo disco. ''Questo disco arriva dopo un periodo di riflessione e lavoro intenso. Sono sempre impegnata a cantare sul palco e a recitare in teatro. Questo disco è maturato con me e alla fine di questa metamorfosi è uscita la farfalla, ovvero questo album musicale. In questo lavoro ho messo dentro parte della mia vita amorosa e ciò che vedo con i miei occhi per strada''.

Raccontami qualcosa di questo nuovo singolo appena uscito, "Buon anno amore mio". ''Questo singolo parla della fine di una mia importante storia d'amore, che mi è rimasta dentro, e questo mi ha spinto a scrivere questa canzone: volevo trasformare questa storia in modo positivo e creativo. Il mio ex fidanzato voleva ricucire la nostra storia d'amore e questo traspare dal testo e dal video musicale. L'unica differenza è che nel video ho aggiunto la scena in cui "Beviamo e fumiamo", nella vita reale non è così. L'ho anche scritta in prima persona per sottolineare il mio attaccamento emotivo a questo testo''.

Vuoi parlarci della tua carriera artistica musicale e teatrale? ''In primo luogo sono una grande lettrice di libri e un'appasionata di musica. Questo mi ha dato la necessità di comunicare e di esprimerlo attraverso la musica. Amo scrivere e cantare le mie canzoni. Mentre le canto sul palco l'emozione che tiro fuori, e che mi ritorna indietro dalle persone, è la cosa più bella che esista. La musica è il più grande abbattitore di solitudine e un modo per condividere la mia più grande passione con le persone e stare insieme. Quando suono e canto non esistono ceti sociali e differenze di colori e di culture, ma tutto si fonde in un'unica emozione''.

Quali sono i tuoi modelli musicali? ''Ascolto tanti generi, come il cantautorato anni settanta, tra cui De Andrè e Tom Waits. Ascolto anche altri generi tra cui i Doors, ma i miei miti personali sono tutti al femminile, tra cui Fiona Apple (musicista jazz) e PJ Harvey (cantante, autrice e compositrice britannica del genere indie rock). M'ispiro quindi a due donne fantastiche, e musicalmente importanti, nell'esprimere il loro "Grido di libertà al mondo"; così faccio anche io nei testi delle mie canzoni e quando recito. Sono una contestatrice rock, anche se in questo singolo mi avvicino al pop''.

Il mio tutor Max (Massimo Muti Cpt Milano) mi ha fatto conoscere il tuo mondo artistico. Vuoi parlarmi della tua vita notturna milanese e dei tuoi progetti artistici futuri? ''Faccio la rassegna teatrale e musicale dal nome "CAFE BANDINI" capitanata da Vincenzo Costantino Chinaski con me e tanti altri artisti, inoltre hanno partecipato Vinicio Capossela e Claudio Bisio. Un'occasione per tanti artisti di esibirsi ed esprimersi, è uno spazio di scambio musicale, teatrale e culturale. Ci sono anche presentazioni letterarie presso il circolo Ohibò a Milano''.

Sei stata anche in radio. Vuoi anticiparci quando uscirà il nuovo disco? ''Vi posso dire che il 26 gennaio sono stata a radio Life Gate con Ezio Guaitamacchi nel programma Rock Files che ha dedicato la serata a David Bowie. A marzo uscirà il mio nuovo disco in cui ho messo tanto di me e delle mie emozioni''.

Hai un sogno nel cassetto che vorresti realizzare, anche se sei un'artista poliedrica e impegnata in tante attività artistiche e teatrali? ''Sì, ho un sogno che voglio realizzare, vorrei pubblicare il mio romanzo che forse uscirà a fine anno''.

Sei una donna vulcanica e creativa e sicuramente hai un'altra anteprima da svelarci... ''Sì, il mio secondo singolo "Mai io mai" è una sorpresa perchè rispetto al mio cantautorato Rock sarà più su un genere pop e ballabile. Sarà una piacevole sorpresa... Sto anche lavorando ad un altro importante progetto che è un teatro-canzone inerente al disco, ma non posso dirvi altro per ora....''.

Attendiamo l'uscita del disco e intanto sentiamo il singolo. Grazie Micol, artista impegnata e creativa. (Edda Forlini)