Sono presenti 614 interviste.

16/10/2020
LINEA
''Nella musica ora tutto è più veloce, usa e getta come per i rasoi...''

15/10/2020
MICO ARGIRO'
''Ho un’idea operaia della musica, che ti sporca le mani, per questo l’ho scelta come strada della mia vita...''

tutte le interviste


interviste

23/09/2020   WHITEBABY
  ''Ogni pezzo sarà meglio del precedente, ogni strofa e ogni ritornello saranno più memorabili dei precedenti...''

In occasione della pubblicazione del suo nuovo singolo, intitolato “Taxi”, abbiamo fatto un paio di domande al rapper fiorentino WhiteBaby.

Come nasce artisticamente WhiteBaby? ''WhiteBaby è nato dal bisogno di esprimere cose che, a parole, a volte non siamo capaci di esprimere. Io in primis, ad oggi, ho bisogno di parlare con la musica e ho sempre fatto tutto quello che ho fatto per divertirmi e divertire''.

Quanto ti ha cambiato, musicalmente parlando, l'incontro con Oz Town ed Etta Matters? ''Ancora mi reputo all'inizio del gioco, ma Oz Town è riuscito a farmi evolvere aprendomi soprattutto ad altri suoni e facendomi uscire dalla mia "zona di comfort". Etta, grazie anche alla sua esperienza, è riuscito a perfezionare tutto il lavoro che avevamo fatto in questi mesi, quindi devo ringraziarli perché sto imparando molto da loro''.

Pensi che quell'esibizione al Viper di Firenze ti abbia dato un'opportunità in più? ''Ero ancora molto "acerbo", musicalmente parlando, ma sicuramente mi ha fatto capire cosa significhi stare su un palco e mi ha fatto conoscere diversi colleghi. Purtroppo Firenze non è una città con una cultura Hip Hop molto forte, perciò non ci sono molte occasioni di salire su un palco per un emergente. Spero che questo possa cambiare col tempo e che io stesso possa contribuire al cambiamento. Infatti mi ritengo molto fortunato ad aver fatto un'esperienza simile''.

Già dopo il primo ascolto si nota l'evoluzione tra “Non Piangere” e “Taxi”, ma secondo te in che cosa particolarmente? ''WhiteBaby è in continua evoluzione, infatti ogni pezzo sarà meglio del precedente, ogni strofa e ogni ritornello saranno più memorabili dei precedenti. Con “Taxi” ho voluto sperimentare qualcosa di nuovo per la mia carriera artistica. Volevamo qualcosa che potesse far divertire l'ascoltatore, così abbiamo optato per una sonorità mista tra Hip Hop e Dance, dato che non volevamo il solito pezzo Trap. Io non voglio omologarmi e voglio azzardare, anche al costo di non essere capito, però almeno per ora sembra ci stia riuscendo bene in base a ciò che sto facendo insieme al mio team''.

La Lei sconosciuta della quale parli nel brano è anche fonte di ispirazione per te o solo di dissidi interiori? ''La Lei per me è fonte di ispirazione. Sono un ragazzo pieno di sentimenti, pensieri e ho avuto esperienze che mi hanno in parte segnato, ma mi hanno fatto anche crescere molto, e tutto questo lo sto riportando nelle mie canzoni''.

Cosa dobbiamo aspettarci dal WhiteBaby del futuro? ''Impossibile rispondere con precisione a questa domanda. Sicuramente tanta bella musica''.