Sono presenti 299 interviste.

10/07/2018
BRUNO MANTRA
''Delle Donne stanno facendo squadra per altre Donne...''

08/07/2018
CHRISTIAN TIPALDI
''Un'opera prima che porterò, comunque vada, sempre nel mio cuore...''

tutte le interviste


interviste

15/06/2010   ASOS
  'E' proprio bello il popolo italiano...'

Abbiamo incontrato il cantautore romano Asos (Lorenzo Fondi) in occasione dell'uscita di ''FRATELLO D'ITALIA'', suo nuovo singolo in tutte le radio. Lorenzo, come nasce e qual'è il significato del tuo nuovo singolo? "E' una canzone scritta a 6/8 mani, e quando cervelli ''intellllligenti'' si mettono a pensare, escono sempre delle buone cose, come nel caso della canzone in questione, che descrive perfettamente l'attualissima realtà che viviamo nel nostro paese: basta che arrivino i mondiali e, se arriva anche il risultato, come se nulla stesse accadendo, siamo tutti pronti a saltare e cantare insieme, salvo scannarci nuovamente il giorno dopo, quindi... Saltiamo e cantiamo, perchè è proprio bello il popolo italiano...". Ma com'è cambiato il progetto ASOS dal primo singolo ''LIBERO COSI''' ad oggi? "Da ''LIBERO COSI'' ad oggi, il progetto Asos è maturato nello scrivere, nel proporre canzoni a chi le dovrà poi giudicare. In più ha capito tante altre cose del mondo della musica...''. Come vedi il futuro discografico dei prodotti italiani delle etichette indipendenti? "Spero si dia più spazio all'arte e agli artisti, e non solo a "prodotti da inserire tra spazi pubblicitari". Mi spiego, le canzoni devono durare un determinato tempo (tra 3 e 4 minuti) altrimenti vengono tagliate o non passate, allora pezzi come ''Bohemian Rhapsody'' dei Queen, ''Hey Jude'' dei Beatles, ''In the Court of the Crimson King'' dei King Crimson, ''Champagne Supernova'' degli Oasis, ''Purple Rain'' di Prince e centinaia di altre canzoni non avrebbero avuto la possibilità di essere apprezzate!''. Cosa ne pensi dei talent show come AMICI ed X-FACTOR? ''I talent show sono un ottima vetrina, ma secondo me fino ad oggi hanno tirato fuori solo voci, o belle o particolari, ma nessun "artista carismatico". Di persone con voci particolari o belle ne è pieno il mondo, di gente che ti trascina o che ti fa saltare durante i live no!''. Quali possibilità ha oggi un giovane artista per emergere? Cosa si deve aspettare? ''Un emergente oggi non si deve aspettare niente! Deve solo credere in se stesso e fare ciò che lo gratifica di più, questo è il miglior premio, anche perchè il suo riuscire non dipende tutto da lui, ma fare ciò in cui si riconosce in pieno sì''. Quali i progetti futuri di Asos? ''Cercare di non essere banale (e troppo spesso Big ed emergenti lo sono), cercare di stupire, e chissa', forse anche il primo album ufficiale...''.