Sono presenti 688 interviste.

22/01/2021
NORA
''Non ho mai visto la diversità come un qualcosa di negativo o da temere...''

21/01/2021
SOLOSALVO
''Per tutti coloro che, almeno una volta, si sono trovati... dalla parte del manico''

tutte le interviste


interviste

28/11/2020   WLOG
  ''Se l'artista ha qualcosa da dire, la gente lo ascolta...''

Bentornato sui nostri canali, cos'è cambiato dal tuo ultimo singolo ad “I Canini di Vlad”? ''Ciao! A livello compositivo poco, se non il fatto che ho deciso di iniziare a pubblicare i miei brani piu’ intimi. Il brano è stato prodotto insieme a I Tristi. C’è un progetto e spero di darvi emozioni sempre nuove. Sto scrivendo molto''.

Il brano ha il suo bellissimo piglio, prende subito e ti contraddistingue da molti cantautori ed artisti pop, quali sono state le tue influenze personali in questo brano? ''In realtà, come sempre, cerco di portare il brano “nudo” e naturale cosi come nasce verso la produzione. Non mi ispiro a nessuno e devo dire che la canzone nasce cosi’ naturale da sempre. Sto scrivendo davvero tantissimo. Spero di farvi sentire tante cose''.

Possiamo dire che “I Canini di Vlad” rappresentano un tassello importante nella tua crescita artistica? ''Sì. Possiamo dirlo. Non tanto per il brano in sé, ma per la scelta di pubblicare una certa tipologia di canzoni che scrivo. Non vedevo l’ora arrivasse questo momento. Diciamo che ci sono arrivato per gradi e credo sia stato giusto cosi’…''.

In un momento così difficile come quello che stiamo vivendo oggi, cosa pensi dovrebbe fare un'artista per emergere? ''Essere spontaneo e sincero. Secondo me è essenziale. Nessuno “starismo” imitativo e nessun focus sull’immagine. Il prodotto artistico al centro di tutto. Se l’artista ha qualcosa da dire la gente lo ascolta''.

Lo so che pensare al futuro è molto difficile, ma quali saranno le tue prossime mosse? Nuovo singolo? Concerti in streaming? Sanremo? (L'ultima domanda era una battuta ovviamente!) ''Tra pochi giorni esce un nuovo brano a sorpresa, ancora prodotto con I Tristi. Una canzone dura, diretta e cinica. Nessun giro di parole e un sound ancora diverso. Concerti in streaming... abbiamo delle idee anche belle. Spero però di suonare live. Sanremo? Lo guarderò...''.