Sono presenti 875 interviste.

21/10/2021
VOICE OF WAVES
''La costruzione di un rapporto come quella di un castello di sabbia, difficile da erigere ma facile da distruggere..''

21/10/2021
VIBORAS
''Ne abbiamo passate e ne passeremo, e siamo sempre restati a galla grazie alla nostra musica...''

tutte le interviste


interviste

18/12/2020   REYNOLDS
  ''Siamo degli irriducibili fancazzisti spesso ubriachi, in preda al tedio e ai dissapori dello spleen...''

Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con i Reynolds, band della provincia di Milano che ha di recente pubblicato un nuovo EP ''A/B'' con i primi due singoli di debutto dal titolo "Vivi per finta" e "Veleno", un nuovo capitolo che ci introduce nel mondo.

Ciao ragazzi, leggiamo che i Reynolds esistono dal 2017. Cos successo da allora? ''Non molto purtroppo. Siamo degli irriducibili fancazzisti spesso ubriachi, in preda al tedio e ai dissapori dello spleen, e poi arrivato il 1984 ed eravamo comunque ubriachi''.

In che modo ''Veleno'' la colonna sonora perfetta per questo 2020? ''In nessun modo, spero. Verremmo associati alla catastrofe e diventeremmo gli untori dell'underground milanese. Sarebbe bello invece se, al tramonto di questo terribile e ridondante 202,0 arrivasse sollievo anche dalla musica e dalle canzoni come ''Veleno''. simpatico immaginarla come un paradossale antidoto''.

Com stato lavorare con Antonio Polidoro? Vi ha influenzato in qualche modo? ''Quando lavori con persone realmente professionali e con cui hai grandi affinit, entrare in studio un momento magico. Con Antonio Polidoro aka "Tony" si creata una bellissima alchimia che si trasformata subito in amicizia, e ovviamente quella con il Blapstudio una collaborazione che stiamo portando avanti e continueremo a farlo''.

Qualche aneddoto particolare dallo studio? ''Ci siamo realmente affezionati a quel posto, e credo che tutti i membri della band, in privato e segretamente dagli altri, abbiano chiesto a Tony di potersi costruire una cuccetta tra la zona cucina e il bagno per potersi trasferire l. Stiamo aspettando una risposta''.

Cosa potete anticiparci del progetto prima che esca? ''Il nostro un progetto nato per raccontarsi da solo. Reynolds a tutti gli effetti un tizio nell'angolo di un bar, che ti scruta ombroso e che sicuramente ha qualcosa da dirti''.