Sono presenti 688 interviste.

22/01/2021
NORA
''Non ho mai visto la diversità come un qualcosa di negativo o da temere...''

21/01/2021
SOLOSALVO
''Per tutti coloro che, almeno una volta, si sono trovati... dalla parte del manico''

tutte le interviste


interviste

13/01/2021   FIBLE
  ''Il bisogno di prendere in mano totalmente la mia situazione artistica...''

In occasione dell’uscita del suo nuovo singolo, intitolato ''Diavolo'', abbiamo fatto un paio di domande al rapper svizzero Fible.

Come hai deciso di creare il collettivo 387 Rage, di cui fai parte insieme a Yeshu e Abis? ''387 Rage nasce dalle idee congiunte di tutti i membri che ne fanno parte. Dopo svariate esperienze negative nelle collaborazioni con altri studi, abbiamo sentito il bisogno di prendere in mano totalmente, per quanto possibile, la nostra situazione artistica, andando a concentrare le nostre energie anche in altri aspetti del settore. L’obiettivo, più avanti, è quello di mettere le basi anche per una futura casa discografica''.

A che livello è il rap nel Canton Ticino e in generale nella Svizzera? Essendo di Locarno, immagino che sarà diverso… ''A livello svizzero non saprei rispondere, a livello ticinese penso che si debba analizzare principalmente due aspetti. Se si parla di livello degli artisti, troviamo artisti validi e non come ovunque, se invece si parla di livello della situazione artistica odierna, purtroppo devo ammettere che siamo molto più indietro, a causa delle poche iniziative su territorio legate alla musica e a causa un po’ della mentalità. Ora con il Covid sicuramente non è migliorata''.

“Diavolo” è un brano che sembra ispirato alle sonorità electropop; com’è nata la collaborazione con DJ Sheezah e come l’avete realizzato (tenendo conto di questo periodo particolare)? ''Ho scritto ''Diavolo'' ancor prima del primo lockdown, nonostante ciò la collaborazione con DJ Sheezah è avvenuta a distanza. Ho conosciuto Sheezah grazie ad alcune conoscenze in comune, e sono subito rimasto colpito dal carattere delle sue produzioni, pertanto gli ho chiesto di collaborare. La traccia ha sonorità electropop ma originariamente era stata scritta su una base funky, poi Sheezah ha fatto la magia''.

C’è un messaggio particolare che desideri emerga nel bel mezzo di queste note funky? ''''Diavolo'' è una traccia molto leggera all’ascolto, infatti mi sono concentrato più sulle sonorità rispetto che allo spessore del testo durante la stesura, nonostante ciò, la traccia gioca molto sulla visione negativa comune che si ha del diavolo in contrapposizione ad una visione positiva soggettiva, trasmessa dal testo e dalle sonorità''.

Che progetti hai, musicalmente parlando, per il 2021 dopo questo singolo? ''In questo 2021 farò uscire diversi progetti sia come solista che legati al collettivo!''.