Sono presenti 875 interviste.

21/10/2021
VOICE OF WAVES
''La costruzione di un rapporto è come quella di un castello di sabbia, difficile da erigere ma facile da distruggere..''

21/10/2021
VIBORAS
''Ne abbiamo passate e ne passeremo, e siamo sempre restati a galla grazie alla nostra musica...''

tutte le interviste


interviste

04/03/2021   LUCA ANCESCHI
  ''Il luogo dove sono cresciuto mi ha plasmato, e ha contribuito a farmi essere ciò che sono...''

Hai da poco pubblicato il tuo nuovo singolo “Hey Ma!”. Aiutaci a definire la musica che incontriamo in questo brano… ''Intanto vi ringrazio per la disponibilità e lo spazio a me dedicato. Questa canzone è una rock-ballad con sonorità del classico e spontaneo rock cresciuto con me e facente parte della mia terra, l’Emilia. Un genere di musica che so che non morirà mai''.

Questo singolo anticipa un lavoro più ampio? Qualche anticipazione? ''Sto lavorando ad altre canzoni, l’idea è quella di far uscire almeno altri due singoli per avere abbastanza forza e credibilità da realizzare un album. Nel frattempo però vorrei anticiparvi la mia attiva partecipazione ad un progetto sociale, insieme ad altri artisti dei quali vi rivelerò i nomi più avanti. Il progetto unisce cantanti e musicisti in un album di varie canzoni di vario genere per esternare alcuni dei disagi che il nostro popolo sta vivendo in questo difficile momento. Questo progetto ambizioso ma vero porta il nome di “Collettivo Mario Rossi”''.

Sei di Reggio Emilia, che rapporto hai con le radici, con l’appartenenza a un luogo? ''Il legame con la mia terra natale è di fondamentale importanza per la mia vita. Questo legame può non essere sempre dei migliori, anzi a volte è conflittuale, ma il luogo da dove vengo e sono cresciuto mi ha plasmato, influito il mio essere e ha contribuito ad essere ciò che sono oggi. Mi piace tornare a casa dopo lunghi tours per ritrovare me stesso''.

Quando registri, pensi all’impatto che il brano avrà su un palco? ''Assolutamente sì. Sempre! Immagino la potenza delle chitarre, della batteria e del basso che, insieme alla mia voce coinvolgono il pubblico rendendolo partecipe e coinvolto''.

Hai degli artisti di riferimento su tutti? ''Oddio!!! Cerco di essere più personale possibile ma sono cresciuto ascoltando Led Zeppelin, Beatles, Whitesnake, AC/DC, Motley Crue, Queen e tanti altri, arrivando ad amare band italiane come Rats, Negrita e Vasco. Questo è il genere che amo e che cercherò di fare sempre nel modo più personale possibile''.

Concludendo, ci ricordi i tuoi contatti social? ''Facebook: luca.anceschi.5; Facebook: luca anceschi official; Instagram: luca anceschi rock official''.