Sono presenti 875 interviste.

21/10/2021
VOICE OF WAVES
''La costruzione di un rapporto è come quella di un castello di sabbia, difficile da erigere ma facile da distruggere..''

21/10/2021
VIBORAS
''Ne abbiamo passate e ne passeremo, e siamo sempre restati a galla grazie alla nostra musica...''

tutte le interviste


interviste

02/04/2021   ALCHIMISTA
  ''La musica, come la vita, è un percorso di continua ricerca, sperimentazione e cambiamento...''

Alchimista è un giovane cantautore di Genova, protagonista negli ultimi giorni grazie a un nuovo singolo, “Come in un sogno”. Gli abbiamo rivolto qualche domanda.

Ciao, ci racconti chi è Alchimista e perché hai scelto questo pseudonimo? ''Ciao a voi e a tutto il pubblico di Music Map! Non è una domanda facile ma cercherò di rispondervi in maniera abbastanza sintetica. Mi chiamo Davide,in arte Alchimista, e sono un cantautore del genovese. Per me la musica, come la vita, è un percorso di continua ricerca, sperimentazione e cambiamento: il mio obiettivo è quello di rappresentare, attraverso le mie canzoni, alcune tappe significative di questo incredibile viaggio. Soprattutto in questo periodo storico nel quale stiamo vivendo, in cui gli spostamenti sono molto limitati, Il concetto di “viaggio” assume una connotazione più ampia e più profonda, per cui lo spazio di movimento interiore assume un’importanza enorme per me, ed è spesso fonte di ispirazione per le mie canzoni. Ho scelto Alchimista come nome d’arte perché mi è risuonato “in pancia” fin dal primo istante. Mi rispecchio molto in questo nome perchè fin dal primo momento l’ho sentito vibrare in ogni cellula del mio corpo. Di solito siamo portati a credere che sia l’artista a scegliere il proprio nome d’arte, ma per come sono andate le cose mi piace pensare che nel mio caso, sia stato proprio il nome “Alchimista” ad aver scelto me''.

“Come in un sogno” è il tuo nuovo singolo: qual è stata l’ispirazione che ti ha spinto a scrivere il brano? ''È andata così: nel giro di poche settimane mi è crollato il mondo addosso. Ho vissuto una serie di “sconfitte” e di “traumi” che mi hanno portato dentro a una situazione di completo smarrimento e di impotenza. Nel giro di poco tempo ho vissuto la fine di una relazione importante, la morte di mio nonno fra le mie braccia, e svariati furti in casa. Queste esperienze mi hanno portato a crescere, ad imparare dai miei errori e a trovare il coraggio di lasciare andare tutto ciò che non era più in risonanza con il mio percorso e con la mia evoluzione personale. “Come in un sogno” è nata così, e la mia speranza è quella di poter dare, attraverso questo brano, un’iniezione di forza e di coraggio a chi magari sta vivendo dei momenti molto difficili, nei quali si sente sconfitto ed impotente di fronte alle circostanze della vita. Come dico nel ritornello: “Quando la vita ti mette al tappeto, tu guarda le stelle”''.

In che cosa si distacca dai tuoi singoli precedenti? ''È un brano che rappresenta una tappa importante del mio viaggio e con il quale mi sono posto l’obiettivo di veicolare energia positiva e coraggio anche a chi mi ascolta e si rispecchia nelle mie parole. Credo che “Come in un sogno” sia un brano che, sebbene conservi una certa linea di continuità con “Matto” e “Oceano” a livello di “sound”, allo stesso tempo se ne distacchi, forse perché sono diverso anche io. Oggi infatti mi sento più maturo rispetto a ieri, sia dal punto di vista personale che artisticamente parlando, e credo che questa evoluzione emerga anche all’interno di “Come in un sogno”''.

Com’è stata la tua esperienza sanremese di quest’anno? ''Cantare dal vivo in anteprima un proprio brano in un palcoscenico così prestigioso come quello di Casa Sanremo non è una di quelle cose che capita tutti i giorni, specie in questo periodo storico che stiamo vivendo. È stato pazzesco, non credo di essermi mai sentito più emozionato nell’ultimo periodo, le sensazioni che ho provato sul palco e nei 10 minuti che hanno preceduto la mia esibizione sono e resteranno indelebili. Durante l’esibizione ho liberato tutta l’energia che avevo dentro. Mentre cantavo ho vissuto pienamente nel flusso del momento presente ed è andata alla grande. È stato davvero incredibile, come in un sogno''.

Hai un disco in progetto? Ci anticipi qualcosa? ''Vi posso anticipare che prossimamente pubblicherò una versione acustica di un brano che rappresenta una tappa fondamentale del mio viaggio artistico e della mia carriera fino ad ora. Poi quest’estate ci saranno tante belle sorprese, anche con altri artisti. Quindi, rimanete connessi!''.