Sono presenti 1085 interviste.

27/11/2022
TIMOTHY CAVICCHINI
''Sarò del tutto fuori moda, ma sarò libero di essere boomer come voglio?...''

25/11/2022
AKA STEVE
''La mia famiglia mi rende consapevole di ciò che sono e dei valori che ho...''

tutte le interviste


interviste

10/04/2021   TIZIANO TORRI
  ''La musica? E' la libertà assoluta di esprimermi come mi va...''

Da venerdì 12 febbraio è in rotazione radiofonica “AEROPLANI”, il singolo d’esordio di TIZIANO TORRI, già sulle piattaforme digitali dal 5 febbraio. “Aeroplani” è una canzone dalle sonorità coinvolgenti, scritta da Tiziano Torri e arricchita dalla produzione di Manuel Finotti. È un brano attraversato da un forte senso di malinconia, nucleo focale del testo è infatti l’esortazione a rimanere rivolta al destinatario della canzone. ''Aeroplani'' nasce dall’esigenza di comunicare qualcosa che non può più essere messa a tacere. Il sentimento in scena è l’amore comprensivo di tutte le sue sfumature, inteso nella sua totalità.

Se dovessi riassumere la tua percezione della musica in poche righe, cosa diresti? ''Direi libertà assoluta di esprimermi come mi va''.

Secondo te quali sono i pro e i contro dell’avvento del digitale nella musica? ''Ma io credo ci siano solo pro, faccio parte della generazione dei social, dove secondo me la musica ha un ruolo fondamentale, in ogni storia su instagram, nei video su Tik Tok… Per un emergente, grazie a questi canali, hai grandi possibilità''.

Tra tutti i brani che hai scritto, perché è stato proprio “Aeroplani” il primo ad essere pubblicato? ''Perché era quello che più rappresentava il me di quel momento, perché è sincero e perché volevo lanciare forte il messaggio che contiene questo singolo''.

Possiamo aspettarci un EP prima o poi? ''Perché no, io sto scrivendo e lavorando ai prossimi pezzi''.

Elenca qualche brano che come genere e stile si avvicina al tuo ultimo singolo. ''Concedimi, “Il bacio di Klimt”...''.