Sono presenti 869 interviste.

14/10/2021
DEX PASCAL
''Indossare delle maschere, alla lunga, ci fa vivere una vita che non ci appartiene...''

12/10/2021
1LY
''Ci sono ancora ragazzi che hanno tanti sogni e s'impegnano per realizzarli...''

tutte le interviste


interviste

16/05/2021   PINO
  ''Vorrei rivelare altri aspetti di me e della mia musica, non è solo tutto ok... e non mi sento Paris Hilton...''

“Paris Hilton” è il nuovo singolo e video firmato da Pino, giovane cantautore triestino dalle influenze piuttosto indie. Lo abbiamo intervistato.

Ciao, ci racconti chi è Pino e come è arrivato fin qui? ''Ciao. Pino è il soprannome con cui di solito mi chiamano i miei amici storpiando il mio cognome. Ho scelto questo nome per la necessità di usare un alter ego, qualcuno che mi permettesse di esprimermi senza però rivelare me stesso totalmente, una maschera. Questo soprannome era perfettamente adatto in quanto, in qualche modo, ha sempre rappresentato la faccia che gli altri vedevano di me e che adesso posso usare per far vedere agli altri ciò che voglio io''.

"Paris Hilton" è il tuo nuovo singolo e parla di compleanni e del volersi sentire un po' protagonisti. Ci racconti come nasce? ''“Paris Hilton” nasce casualmente, come la maggior parte delle canzoni che ho scritto e che mi piacciono. Ero partito volendo scrivere qualcosa di leggero, qualcosa che mi facesse ballare, giusto per provarci eh. Dopo aver trovato quei quattro accordi mi sono dimenticato ciò che volevo fare ed ho scritto tutto il resto partendo dalla frase iniziale: non mi trovo su Google''.

Il video che accompagna il singolo è abbastanza particolare. C'è qualche aneddoto che ci vuoi raccontare in merito? ''L'idea per questo video nasce da una delle chiacchierate con la mia morosa, che è pure la videomaker del video. Abbiamo pensato che fare un video così, girando per Trieste e chiedendo a persone a caso di partecipare, sarebbe stato un ottimo svago per quei giorni grigi da inizio semestre universitario e per fare conoscere la mia musica ad altre persone. Ci siamo divertiti molto a farlo, anche perché in realtà questo non voleva essere per forza il video ufficiale ma un qualcosa a caso, che alla fine lo è diventato. Nel farlo ci siamo sorpresi di quante persone si stupiscano di un ragazzo che gira in città indossando un semplice colbacco di piume rosa e degli occhiali da diva''.

Confidi che non hai mai preso lezioni di canto ma forse in futuro le prenderai. Ne senti davvero la necessità? ''A dire il vero non ne sento la necessità per un motivo. Suono la chitarra da un bel po' e col tempo ho sentito la necessità di scrivere dei testi. Avendo accumulato un po' di testi e accordi, mi è venuta voglia di cantarli e pian piano sono migliorato. Non amo particolarmente la mia voce ed è per questo che mi piacerebbe prendere delle lezioni di canto ma ora, allenandomi da solo diciamo, sono arrivato a un punto in cui non mi vergogno più del mio cantato, per questo ho deciso finalmente di pubblicare quello che ho fatto''.

Che progetti hai in ballo al momento? ''Penso che pubblicare canzoni per me, sia anche un modo per farmi conoscere. Quindi per le prossime uscite, vorrei rivelare altri aspetti di me e della mia musica, non è solo tutto ok e non mi sento solo Paris Hilton''.