Sono presenti 895 interviste.

03/12/2021
SARA SCIARRA
''Il live è il culmine di tutto il processo creativo, è dove esplode tutto...''

03/12/2021
MONIA
''Raccontare le volte che rincorriamo emozioni non nostre, persone non nostre, vite non nostre...''

tutte le interviste


interviste

24/10/2021   ELEVIOLE?
  ''E' molto importante avere degli spazi per sé stessi, lontano dalle convenzioni...''

Qualche tempo dopo “Dove non si tocca”, il suo album d’esordio, l’ex Aria di Neve Eleonora Tosca, in arte Eleviole?, prosegue il proprio percorso da solista con “Macchine volanti”, nuovo singolo e video che è anche il primo passo verso il nuovo album. Ecco la nostra intervista.

Ciao Eleonora e bentornata. Il tuo viaggio musicale riparte da “Macchine volanti”: ci racconti qualcosa della tua nuova canzone? ''Macchine volanti è il primo brano che ho scritto del disco nuovo, ed è stato l'incipit per cambiare sonorità. Quando l'abbiamo provinata era chiaro che dovessimo andare da un'altra parte rispetto alle sonorità acustiche di “Dove non si Tocca”: è un brano molto intimo, autobiografico, scritto in un momento in cui sentivo davvero la necessità di sottolineare quanto sia importante avere degli spazi per sé stessi, lontano dalle convenzioni''.

Il video è molto avventuroso e riprende una tua grande passione: ce lo vuoi introdurre? ''Era tanto che cercavo di coniugare i tessuti aerei con la mia musica, e questo brano sembrava proprio fatto apposta. Diego Gavioli poi ha avuto una sensibilità incredibile nell'interpretare la mia suggestione di partenza, e ha dato un tocco di magia oltre le mie aspettative''.

Sono passati alcuni anni da “Dove non si tocca”, il tuo primo disco. Sono maturi i tempi per una nuova uscita? ''Sì, sicuramente nel 2022 uscirò con il disco nuovo di cui ho già deciso il titolo: "Malinconie da manuale".

Hai in progetto anche un tour con musica ed evoluzioni sui tessuti. Ci racconti come sarà? ''Diciamo che sto lavorando a una performance che accompagnerà l'uscita del disco. Non nego che sia piuttosto complesso come lavoro ma man mano che finiamo i brani, anche lo spettacolo prende forma. Posso solo anticipare che sarà un bellissimo viaggio''.

Che cosa ti piace e che cosa non ti piace della musica italiana oggi? ''Mi fa piacere che alcuni artisti che seguo da anni siano diventati mainstream, e allo stesso tempo questa cosa non mi piace perché lo sono diventati con brani di qualità spesso inferiore alle produzioni passate, questo denota che comunque il livello dell'ascoltatore medio non si sia poi così evoluto. In ogni caso, ben venga l'indie-mainstream!''.

Hai altre sorprese in serbo per il futuro? ''Le sorprese che ho in serbo le scoprirete venendo a vedere dal vivo "Malinconie da manuale", per aria! Vi aspetto!''.