Sono presenti 1058 interviste.

04/08/2022
MARCH
''In italiano sono ancora più serio e impegnato anche nelle canzoni più orecchiabili...''

02/08/2022
FELIX ROVITTO
''A volte autoimporsi regole e limiti può essere uno stimolo per nuove idee...''

tutte le interviste


interviste

08/04/2022   SONOALASKA
  ''Spero di fare grandi cose, non solo con la voce ma specialmente con la scrittura...''

sonoalaska, aka Federica De Angelis, è una cantautrice romana classe 2000. “Pupille” è il titolo del suo primo singolo prodotto da Atmosferica Dischi, l'etichetta discografica del cantautore Jacopo Ratini, con gli arrangiamenti curati dal producer Jacopo Mariotti e la collaborazione artistica di Luca Bellanova.

Ciao Federica, ci racconti chi è sonoalaska? Com’è iniziata la tua passione per la musica? ''Sonoalaska è una giovane cantautrice romana classe 2000. La mia passione per la musica nasce fin da piccolissima, alla tenera età di 4 anni. Inizialmente i miei genitori erano un po’ impauriti da questo mondo, poi a undici anni sono riuscita a convincerli ad iscrivermi in una scuola di musica dove mi sono formata. Da lì poi è iniziata la mia formazione con tanti insegnanti di canto, batteria, pianoforte e scrittura creativa''.

Parlaci di “Pupille”, il singolo che ha segnato il tuo debutto. Che riscontri stai ricevendo? ''Devo dire molto positivi visto che abbiamo fatto la scelta di non sponsorizzarla molto ma dare affidamento esclusivamente a quello che è il mio pubblico social''.

Che cosa significa per te cantare? E soprattutto che cosa speri che ti porti il canto? ''Cantare ovviamente per me è tutto e spero che un giorno possa fare grandi cose con la mia passione, non solo con la voce ma specialmente con la mia scrittura''.

Quale genere musicale ti appartiene e in quale artista ti ritrovi maggiormente? ''Mi rivedo moltissimo nella musica pop italiana, mi rivedo molto in Matteo Romano, sia per il suo stile che per il percorso che ha scelto di intraprendere''.

Hai dichiarato che ti piacerebbe partecipare a un talent televisivo. Qual è il contesto che secondo te si addice di più al tipo di musica che fai? ''Forse mi vedrei meglio in un talent come Amici rispetto ad X Factor, ma vorrei comunque riprovare entrambi, incrociamo le dita!''.

Adesso che finalmente qualcosa si sta muovendo dopo due anni in cui tutto si è fermato, hai intenzione di organizzare qualche live? ''Sì, mi piacerebbe organizzarmi per cantare live, anche semplicemente nelle piazze della mia città, Roma. Ai Maneskin ha portato fortuna, quindi perché non tentare?''.