Sono presenti 1058 interviste.

04/08/2022
MARCH
''In italiano sono ancora più serio e impegnato anche nelle canzoni più orecchiabili...''

02/08/2022
FELIX ROVITTO
''A volte autoimporsi regole e limiti può essere uno stimolo per nuove idee...''

tutte le interviste


interviste

23/04/2022   EASYPOP
  ''Instaurare quello scambio di energia che avviene quando le persone tendono l'una verso l'altra...''

Come nasce il vostro progetto musicale? ''Nel 2011, dall'affinità che si era creata tra Gianluca e Patrizio, che decisero di costruire qualcosa di speciale. Da lì nacque il gruppo EasyPop, e anche lo spettacolo "La Storia del Jukebox®" (www.easypopjukebox.com), che da allora ci ha portati in tutta Italia. Poi, abbiamo iniziato a fare tournée all'estero, con concerti di beneficenza nei territori contaminati da Chernobyl nel nord dell'Ucraina e negli internati Bielorussi per i bimbi oligofrenici e con disabilità. In parallelo, abbiamo iniziato a registrare le nostre canzoni, e oggi siamo una famiglia, unita da moltissime esperienze straordinarie''.

Ascoltando il vostro brano è impossibile non pensare a quello che sta succedendo da più di un mese in Ucraina: com’è nata “Terra di libertà"? ''"Terra di Libertà" è nata dopo la nostra esperienza in Ucraina, a suonare nei villaggi limitrofi la zona di esclusione di Chernobyl e nel nord dell'Ucraina, tra la fine del 2018 e l'inizio del 2019. Durante un viaggio di ritorno, Patrizio lesse un libro sull'Holodomor, la carestia in Ucraina avvenuta tra il 1932 e il 1933, e per il testo si ispirò a quest'ultima, unitamente a quanto avevamo visto e vissuto riguardo alla contaminazione radioattiva. A casa, in studio, Gianluca ha poi realizzato la musica, e insieme abbiamo curato l'arrangiamento e l'abbiamo registrata. Girammo il videoclip e decidemmo di far pubblicare questa canzone all'etichetta Ucraina Moon Records, la quale la pubblicò nell'aprile 2019. Chi avrebbe mai potuto pensare che tre anni dopo sarebbe scoppiata questa guerra? Quello che vogliamo esprimere con questa canzone è un messaggio di pace universale, la pace che vorremmo per tutto il mondo, ora più che mai''.

Vi vedremo in concerto da qualche parte prossimamente? ''Certamente, stiamo lavorando in queste settimane al tour estivo 2022 che toccherà un po' tutta l'Italia! Seguendoci sui nostri social potrete conoscere per primi le date dei prossimi concerti :)''.

A cosa si ispirano gli EasyPop? ''Siamo un gruppo che fa della musica la propria via per diffondere energia positiva. La nostra ispirazione viene dalla voglia di emozionare le persone e di dissolvere le barriere, che siano culturali o linguistiche, per instaurare quello scambio di energia che avviene quando le persone tendono l'una verso l'altra. Musicalmente parlando ognuno di noi mette in gioco la propria sensibilità, le proprie ispirazioni, i propri ascolti, per creare insieme canzoni che ci stimolino e possano stimolare il pubblico''.