Sono presenti 1084 interviste.

25/11/2022
AKA STEVE
''La mia famiglia mi rende consapevole di ciò che sono e dei valori che ho...''

22/11/2022
VITTORIO DE ANGELIS
''Affrontare generi e atmosfere con soluzioni nuove e diverse da quelle più prevedibili...''

tutte le interviste


interviste

24/04/2022   ZERELLA
  ''Siamo abituati a vivere troppe cose come una gara...''

''Secondo'' è il nuovo singolo firmato Zerella, fuori dall'8 aprile per l'etichetta Tippin Factory. Il singolo è un inno all'apprezzamento di essere nella propria vita anche dei secondi. Noi lo abbiamo intervistato!

Ciao Ciro, benvenuto! Il tuo nuovo singolo “Secondo” ci ricorda che non sempre nella vita bisogna essere primi per contare qualcosa: come nasce il brano? C’è qualcosa di personale nel testo? ''Salve Music Map! Il brano nasce durante il primo lockdown probabilmente influenzata molto dal filone di ascolti rap, hip hop e R&B che ho portato avanti in quel periodo. Sulla seconda parte della domanda ti dico subito che sì, c’è qualcosa di personale nel testo. Mi fa piacere, però, che sia emerso già dalla domanda il fatto che c’è dualità tra risultato percepito ed effettivo; siamo abituati a vivere troppe cose come una gara, siamo bombardati da statistiche e classifiche quando spesso dovremmo ascoltarci semplicemente di più''.

Sappiamo che il singolo è stato prodotto da Fractae, come nasce questa collaborazione? ''Con Paolo (Fractae) ho avviato una collaborazione su più brani; aveva già curato (insieme a Davide Napoleone e me) la produzione de “I tuoi denti”. Ho conosciuto Paolo ad un camp di scrittura, qualche anno fa al Puglia Sounds. Ci siamo piaciuti subito, ci siamo “persi” di vista fisicamente ma mai con le orecchie e il cuore. Poi, dopo essermi liberato da alcune situazioni che ritenevo pesanti sulla mia musica, gli ho chiesto di produrre delle canzoni e lui ha accettato. È un artista eclettico e completo!''.

“Secondo” ha seguito celermente “I tuoi denti” e “Se Dio vuole”, cosa dobbiamo aspettarci dalle prossime pubblicazioni? ''Effettivamente è la prima volta che tra un singolo e l’altro passa un mese e mezzo (circa). Non mi piace la frenesia del “singolo” a tutti i costi, della corsa alla pubblicazione. Ho diverse canzoni pronte, vediamo cosa succede nelle prossime settimane, basterà seguirmi sui social''.

Quali sono i tuoi ascolti ultimamente che ti va di condividere con noi? ''Ultimamente sto ascoltando (e in alcuni casi riascoltando) la discografia di Vinicio Capossela, artista a cui mi ispiro per la sua voglia di sperimentare e di unire suoni popolari a quelli metropolitani''.