Sono presenti 274 recensioni concerti.


LOREDANA BERTE' "Live Teatro Politeama Catanzaro 20-09-18"
   (2018)


PUBLIC IMAGE LTD. "Live Rocca Malatestiana Cesena 29-07-18"
   (2018)

tutte recensioni concerti


recensioni concerti

MARLENE KUNTZ   "Live Thunder Road Codevilla 20-06-2008"
   (2008)

Il Thunder Road di Codevilla, splendida realtà della musica live a metà tra le provincie di Pavia e Alessandria, ha regalato ai suoi clienti un appuntamento a sorpresa offrendo gratuitamente un concerto dei Marlene Kuntz. Dopo un inverno passato a girare nei teatri con una versione acustica delle loro canzoni, la band di Cuneo, dovendo aprire il concerto di Vasco Rossi al Jamming Festival, si è trovata al Thunder Road per provare un set elettrico in grado di coinvolgere i cento mila spettatori previsti la sera seguente. Si tratta quindi di una vera e propria prova aperta al pubblico, per sistemare suoni e scaletta. Non a caso forse Gianni Maroccolo, scopritore dei Marlene Kuntz, loro produttore e collaboratore, è presente e osserva i suoi pupilli da lato del palco, pronto a dare consigli. Ma nonostante qualche problema all'inizio, il concerto è filato liscio come ci si attende da un vero concerto. Scaletta quindi basata sui brani più elettrici e potenti del repertorio, a partire dall'iniziale “Sonica”. Bella la versione della strepitosa “Come Togheter” dei Beatles, e accolta con applausi la ormai nota cover di “Impressioni di settembre” della P.F.M., che già era presente nel tour invernale. Nel caldo impressionante del Thunder Road, nella prima serata veramente estiva dell'anno, i Marlene hanno suonato e sudato senza risparmiarsi, tanto che Godano si è permesso di scherzare immaginando qualche critico o vecchio fan deluso dal tour acustico esclamare “i Marlane sono tornati fighi, sudano ancora”. Ecco quindi tornare le chitarre suonate con le bacchette della batteria, Godano che imperversa con assoli tirati e pieni di feedback, ma anche momenti più calmi e intensi, come con “Nuotando nell'aria”,”Lieve o “La canzone che scrivo per te”. Belli gli arrangiamenti, ottime le incursioni del nuovo tastierista / violinista, Godano disteso e visibilmente contento della presenza del pubblico ad un concerto particolare e poco pubblicizzato come questo, e pronto a restituire con interpretazioni intense e cariche l'amore che il pubblico mostra nei suoi confronti. Prova riuscita. I Marlene Kuntz sono pronti a farsi sbranare dai centomila fans di Vasco Rossi domani sera, e non è detto che escano perdenti. (Giorgio Zito)