Sono presenti 277 recensioni concerti.


BABA SISSOKO "Live Nadir Padova 08-11-18"
   (2018)


SERGIO CAMMARIERE "Live Teatro Politeama Catanzaro 27-10-18"
   (2018)

tutte recensioni concerti


recensioni concerti

PETRA MAGONI & FERRUCCIO SPINETTI - MUSICA NUDA   "Live Arena Civica Verbania 25-06-2011 "
   (2011)

All’interno della V° edizione del Festival della Letteratura di Montagna, tenutosi a Verbania, in una cornice di tutto rispetto, è andato in scena il duo Musica Nuda. Il pubblico, che si è sistemato sulle sedie e sui gradoni dell'Arena Civica, ha assistito e partecipato ad un spettacolo di livello notevole, sia perché calato in un contesto paesaggistico davvero suggestivo, sia, e soprattutto, per la straordinaria forza espressiva che i due musicisti hanno saputo dare alla serata. Petra Magoni, eclettica e sensuale voce del duo, e Ferruccio Spinetti, dietro il suo immenso contrabbasso, hanno riscaldato la fresca serata estiva, alternando alcuni brani tratti da "Complici", il loro ultimo lavoro discografico pubblicato in marzo dall’etichetta Blue Note, ad altri che appartengono alla grande tradizione musicale italiana e internazionale, passando con eleganza e innovazione, da Fred Buscaglione a John Lennon, senza tralasciare né Lucio Dalla, di cui hanno eseguito una rivisitazione del brano ''Felicità'', né il grande Fabrizio De André, che avrebbe di certo apprezzato la loro versione di ''Bocca di rosa'', dove le parole del testo sembrano perdere la loro importanza per dare spazio a un ritmo onirico, e quasi schizofrenico. Il momento più alto del concerto è senza dubbio quando Petra interpreta da sola lo spiritual ''I wanna be ready''. L’esecuzione lascia senza parole il pubblico, e dimostra tutta la straordinaria tecnica della cantante. Una serata emozionante e piacevolissima - quindi - quella trascorsa in compagnia di Petra e Ferruccio, e un progetto che sicuramente fa ben sperare per il futuro della musica italiana. Il loro tour estivo è appena iniziato, e ci sono ancora moltissime date sparse per l’Italia, io vi consiglio vivamente di non perderli. (Paolo D’Apollo)