Sono presenti 277 recensioni concerti.


BABA SISSOKO "Live Nadir Padova 08-11-18"
   (2018)


SERGIO CAMMARIERE "Live Teatro Politeama Catanzaro 27-10-18"
   (2018)

tutte recensioni concerti


recensioni concerti

CHIARA DELLO IACOVO   "Live Feltrinelli Milano 16-02-2016"
   (2016)

Abbiamo assistito alla presentazione live, presso la Feltrinelli di Milano, dell’album di Chiara Dello Iacovo dal titolo ''Appena sveglia''. La prima canzone cantata/presentata è stata ''Il signor buio'', canzone che esprime leggerezza e profondità. Il secondo brano, dal titolo ''Donna'', è un brano rivolto ad una fascia giovane, e parla di una storia d’amore tra due ragazzi e dell’incertezza giovanile. Terzo brano presentato è ''La mia città'', che parla (appunto) della sua città, Asti: questa canzone è stata scritta, per pura casualità, in una sera in cui Chiara non era riuscita ad uscire con le amiche, ed infonde un senso di estraneità verso la sua città-natale. Il quarto brano è ''Genova'': stavolta Chiara parla di una città quasi come fosse un’artista stanca della sua vita. Il pezzo racconta di persone che affondano i loro problemi nell’alcool, vivendo emozioni di paura e desolazione: si tratta di un inno a non lasciarsi andare. Questa canzone è stata scritta dalla cantante dopo un giro a Genova in treno, ispirata dalle persiane verdi e dal fascino disordinato e grigio della città. Quinto brano: si tratta di ''Scatola di sole'', una canzone allegra e solare che trasmette ottimismo e serenità, decisamente radiofonica, diventerà di certo un ottimo videoclip. Il sesto brano, ''Introverso'', è la canzone presentata al Festival di Sanremo che ha vinto il premio Lucio Dalla sezione giovani. Il pezzo è stato proposto in due versioni nel live, uno in versione acustica con la sola chitarra e l’altro nella versione sanremese. Su questo brano si può aggiungere che è stato composto durante l’ultima settimana di permanenza di Chiara al talent “The Voice”, in un momento di crisi dell’artista. La produzione discografica è di Rusty Records, che segue personalmente i suoi artisti: nel suo piccolo fa molto per i propri cantanti, come ogni amante della musica. (Wonder Nausy)